15
dicembre
2017

reportage

Nicola Fano
Al confine con le Langhe

Il bue di Carrù

Un giorno a Carrù, Cuneo, dove ha vita la secolare "fiera del bue grasso": una manifestazione contadina che prova a raccontare la profondità della storia

Alla fiera del Bue Grasso di Carrù ha vinto un bue da lavoro, non una bestia destinata al macello: è una notizia. Forse un segno dei tempi. Carrù, Cuneo, porta delle Langhe, da sempre ospita una festa che ai più può sembrare strana: poco prima dell’alba, gli allevatori piemontesi portano in passerella (in un tendone […]






continua »
Tina Pane
Viaggio in Sicilia

Cruciverba Palermo

Il trionfo dei sensi e l'indolenza delle passioni: Palermo è un luogo di estremi. Come tutte le grandi città, chi viene da fuori può solo cercare di trovarci un senso remoto

Palermo, dicono le guide e i blog, è una città-mosaico, un complesso sistema di identità culturali, un luogo favorito dalla natura e dal clima che ha saputo digerire tutto, ed oggi può vantarsi di essere Patrimonio dell’Umanità per sette monumenti che definiscono il suo periodo d’oro, quello arabo-normanno. L’anno prossimo sarà Capitale Italiana della Cultura […]






continua »
Tina Pane
Vacanza in Bulgaria

Il silenzio di Sofia

Sofia è una città carica di storia ma chiusa nel suo elegante riserbo. Pochi parlano inglese: il presente globale qui è appena arrivato. E forse per questo è così difficile cogliere i segni del passato comunista

Ha da poco spiovuto quando usciamo dal Terminal 1 del piccolo aeroporto di Sofia. Il selciato è bagnato e l’aria fredda colpisce come un piacevole schiaffo dopo il caldo sofferto sul volo della Wizz Air. C’è ancora abbastanza luce per ammirare gli ultimi minuti di un tramonto infuocato che si posa sugli edifici alti e […]






continua »
Velia Majo
Dentro un luogo mitico e poco noto

Americani a Roma

Visita guidata all'American Academy in Rome, dove l'arte e l'architettura degli Usa hanno lasciato segni indelebili, da Roy Lichtenstein a Cy Twombly. Un'isola nel caos della metropoli

Quando ci si avvicina al pesante cancello in ferro battuto bisogna avere a portata di mano un documento d’identità perché significa che si è a Roma al Gianicolo, ma in territorio americano. A metà strada tra Porta San Pancrazio e il Fontanone vi è la sede dell’American Academy in Rome, una delle principali istituzioni americane […]






continua »
Valerio Apice
I vagabondaggi di una maschera

Pulcinella in Sardegna

Diario di viaggio a San Sperate, vicino a Cagliari, dove l'arte incontra la storia sarda. E dove gli artisti diventano "personaggi" anche senza dover interpretare spettacoli: una contraddizione creativa

Sono stato a San Sperate, in provincia di Cagliari, il 29 e 30 settembre ospite di Sant’Arte-Festival di arti visive, organizzato dalla Fondazione Sciola, e ho dimenticato ancora una volta me stesso per far parlare il mio Pulcinella. Non per aver fatto uno spettacolo ma, ancora una volta, per diventare spettacolo. L’evento a cui Pulcinella […]






continua »
Valerio Apice
Diario dalla tragedia messicana

Se Pulcinella trema

Un attore/Pulcinella si è ritrovato nel cuore del terribile terremoto di Città del Messico e ha riconsiderato il ruolo del teatro, della vita e della morte. Ecco la sua testimonianza

Nel 1981 avevo sette anni e il terremoto dell’Irpinia ha segnato la mia famiglia: i miei genitori hanno perso la casa ma non ci sono stati morti in famiglia. Quando ho iniziato a fare teatro sono sempre ritornato a quegli attimi in cui a mio padre sono venuti i capelli bianchi, e abbiamo sempre scherzato […]






continua »
Nicola Bottiglieri
Un grande pittore da ritrovare

Le navi di Quinquela

Viaggio a La Boca di Buenos Aires, alla casa-museo di Quinquela Martín, l'artista che per tutta la vita dipinse navi; non come segnali di viaggio ma come marchio a fuoco di schiavitù e fatica

Quando vado a Buenos Aires, appena posso faccio un salto a La Boca, il quartiere che sorge in una piccola ansa del Rio de la Plata (che in quel punto si chiama Riachuelo) dove i genovesi piantarono le prime case di legno. Non vado per vedere il mitico stadio del Boca juniors, detto La bombonera, […]






continua »
Anna Camaiti Hostert
Cartolina da Chicago

Il Trumprazzismo

Ku Klux Klan, nazisti e sinistra democratica posti sullo stesso piano: lo chiamano il «relativismo di Trum». Perciò l'America comincia a vergognarsi del suo presidente. Siamo andati per le strade a raccogliere questo fastidio

Alla Convention democratica del settembre 2012 quando Barack Obama si presentò per il secondo mandato, Michelle fece un’affermazione più volte citata in questi giorni difficili di tensioni sociali e razziali: «Essere presidente non cambia chi sei realmente, al contrario lo rivela». Proprio queste parole ci vengono in mente ascoltando quello che il presidente Trump ha […]






continua »
Valerio Apice
Teatro popolare e didattica

Pulcinella Parade

Viaggio (con Pulcinella) al Sibiu International Theatre Festival, in Romania: luogo di incontro e scambio di emozione e esperienze. Ciò che il Italia sembra ogni giorno più difficile fare

È tempo di crisi per il teatro e sono quasi venti anni che ascolto questo «requiem per la morte (annunciata) del teatro italiano». E nel 1997 ho iniziato a starci nel teatro, con Pulcinella. E da allora non ho smesso di amare il senso del grottesco nel mestiere che ho scelto di fare: l’attore all’antica. […]






continua »
Luca Fortis
Cartolina da Napoli

Voci dalle Vele

In vista dell'abbattimento delle Vele di Scampia, andiamo a vedere quali sono le contraddizioni di questo luogo di conflitti e illusioni: chi le ha vissute, rivendica il diritto di combattere i pregiudizi

Tra qualche mese verranno buttate giù tre delle quattro rimanenti Vele di Scampia. Nell’era Bassolino ne erano già state abbattute tre. Finisce così la triste epopea di questi sette edifici, nati negli anni Settanta, come visione di una periferia perfetta e che nel tempo si sono trasformati in un disastro. Le case popolari che dovevano […]






continua »