Simona Negrelli
La nuova scena in Calabria

Hamlet reality

Dopo un prologo natalizio, l'Amleto rivisitato da Collettivo Cinetico riaprirà la stagione di nuovo teatro del Morelli di Cosenza. Che spazierà da Pinocchio a Leopardi

Una stagione piccola ma ben assortita fa ripartire il Progetto More, la residenza teatrale con cui da tre anni la compagnia Scena verticale fa vivere il Morelli di Cosenza, puntando le luci sul meglio del teatro contemporaneo italiano e proseguendo una missione già cominciata sedici anni fa nella vicina Castrovillari col festival “Primavera dei teatri”, […]

continua »
Simona Negrelli
Il festival “Le strade del paesaggio”

Ecco il cine-fumetto

Claudio Chiaverotti, presentando a Cosenza il suo eroe a fumetti Morgan Lost, ha parlato di Tarantino, di “Rusty il selvaggio”, di Rohmer... L'immaginario delle due arti coincide

C’è tanto cinema ad animare le avventure di Morgan Lost. Innanzitutto, perché il disegnatore e sceneggiatore Claudio Chiaverotti si è ispirato alle atmosfere cariche alla Tarantino, all’horror di Carpenter e allo splatter di Dario Argento, ma anche a un film rarefatto ed esistenzialista come Il raggio verde di Eric Rohmer. E poi perché questo nuovo […]

continua »
Simona Negrelli
Visto al teatro Morelli di Cosenza

Pirandello & voce

Inseguendo il magistero di Carmelo Bene e Leo De Berardinis, Roberto Latini interpreta tutte le voci dei "Giganti della montagna" come fossero una partitura dell'anima

Il suo teatro è innanzitutto un omaggio e una dichiarazione d’amore al teatro stesso. Le sue performance sono un metalinguaggio che fanno dell’incontro col pubblico il proprio centro vitale. Per questo I giganti della montagna di Pirandello è un dramma perfetto per Roberto Latini, un manifesto della potenza dell’immaginazione e del ruolo insopprimibile della poesia […]

continua »
Simona Negrelli
In scena a Cosenza

L’Eneide migrante

Trent'anni dopo Giancarlo Cauteruccio rimette in scena lo spettacolo cult di Krypton. E nell'epopea di Enea si scopre una nuova dimensione, drammaticamente attuale

Il riallestimento dell’Eneide di Krypton è un’opera rock incastonata in architetture luminose, un concerto-teatro in cui la musica dal vivo dei tre Litfiba, in formazione Beau Geste (Gianni Maroccolo, Antonio Aiazzi, Francesco Magnelli), assume quasi la consistenza di un personaggio, con le elaborazioni video-digitali e il raggio laser a disegnare scenari dalla potenza evocativa di […]

continua »
Simona Negrelli
In programma al Teatro Rendano

Batman a Cosenza

L'anteprima di “Morgan Lost”, il nuovo antieroe della Bonelli, rappresenta il piatto forte del festival del fumetto di Cosenza, in programma fino a domenica

Lotta contro il male, è misterioso e tormentato. E poi, ovviamente, è pure fico. Come resistere a Morgan Lost? La nuova serie a fumetti della Sergio Bonelli editore, con un eroe perduto (nomen omen) come protagonista, si presenta agli appassionati di tavole e inchiostro, domenica prossima 11 ottobre, in anteprima nazionale, a Le strade del […]

continua »
Simona Negrelli
Un esperimento shakespeariano

Parola di Macbeth

Chiara Guidi con la Raffaello Sanzio propone una lettura sonora di Macbeth dove le parole sono solo una partitura per voci e movenze spezzate dal suono del violoncello

La reiterazione è già nel titolo, una ripetizione che sembra voler sottolineare una moltiplicazione di senso. “Macbeth su Macbeth su Macbeth – uno studio per la mano sinistra” della compagnia Socìetas Raffaello Sanzio, andato in scena al Teatro Auditorium dell’Università della Calabria, condensa il testo shakespeariano in una sorta di mantra esistenziale che accompagna l’umanità […]

continua »
Simona Negrelli
Il festival di Cosenza

Il cinema ritrovato

Con Jasmine Trinca inizia oggi la «Primavera del cinema italiano» la rassegna che porta al pubblico del Sud i film di qualità che altrimenti arriverebbero a fatica

A volte le primavere sbocciano in ritardo, ma non per questo sono meno gravide di frutti. Quella del cinema italiano, ad esempio, rassegna che da otto anni porta a Cosenza i film d’autore, insieme ad alcuni dei suoi protagonisti, seppure partita in autunno, tenta di lasciare tracce durature, che vadano oltre l’effimero della passerella, del […]

continua »
Simona Negrelli
La rassegna "La Sila suona bee"

Mannarino ai monti

Alessandro Mannarino suonerà sul Monte Curcio, nel parco nazionale della Sila cosentina, in Calabria, a 1.800 metri d’altezza: un rito che va oltre la musica

Ha cantato nelle bettole, per le strade, nei teatri, gli mancava solo la cima di una montagna, evocata, tra l’altro, dal titolo del suo nuovo album, Al monte. Alessandro Mannarino porterà, domenica prossima, 13 settembre, il suo folk-rock, la sua poesia e visionarietà su Monte Curcio, nel parco nazionale della Sila cosentina, in Calabria, a […]

continua »