Giuseppe Zucco
Ceppo 2022: tre parole-chiave sul racconto /1

Relazione, Potenza, Immaginazione

«Che le relazioni sentimentali abbiano un potere immenso, è una delle cose che ho imparato scrivendo. Il mondo non preesiste alle relazioni sentimentali. Sono le relazioni sentimentali a fare il mondo». La “lecture” che Giuseppe Zucco, vincitore del Premio Ceppo Racconto, ha tenuto a Pistoia

Giuseppe Zucco con il suo I poteri forti (NN Editore) ha vinto il Premio Letterario Internazionale Ceppo dedicato in questa 66° edizione al racconto (www.iltempodelceppo.it), «per aver scritto cinque racconti che catturano sapientemente l’attenzione del lettore, con trame che si muovono tra il reale e il fantastico…» (la motivazione completa: urly.it/3ns98). A Giuseppe Zucco, come agli altri […]

continua »
Fabiana Cacciapuoti
Il Premio Ceppo Leone Piccioni 2022

La parola che varia

Nel segno di Leopardi, il riconoscimento intestato al critico letterario viene assegnato quest’anno a Fabiana Cacciapuoti, grande studiosa del recanatese. E apre le celebrazioni del bicentenario di “Alla Primavera”, al centro della relazione della vincitrice che qui anticipiamo

Da domani 6 maggio fino al 12, prendono il via a Pistoia gli appuntamenti della 66^ edizione del Premio Internazionale Ceppo diretto da Paolo Fabrizio Iacuzzi. E proprio il 6 maggio pomeriggio, alla Biblioteca San Giorgio, verrà consegnato il Premio Ceppo “Leone Piccioni Vita e Letteratura” a Fabiana Cacciapuoti, grande studiosa di Leopardi, che terrà […]

continua »
Roberto Carnero
PPP in tre parole: Roberto Carnero al Ceppo

Sottoproletariato Impegno Passato

L’originalità di Pasolini consiste nell’aver tentato «una sintesi tra partecipazione politica e lirismo. Infatti non rinuncia ad affrontare le grandi questioni che riguardano la collettività, ma insieme pone sé stesso e il proprio io poetico in costante, dialettico rapporto con la realtà che rappresenta»

Il 4 marzo dalle 10 alle 12 verrà presentato, presso l’Istituto Professionale Luigi Einaudi di Pistoia, il “Premio Ceppo Pasolini e i Giovani”, uno dei progetti educativi che intendono omaggiare la figura di Pier Paolo Pasolini in occasione del centenario della sua nascita. Vi partecipano Massimo Lugli, autore di Il giallo Pasolini. Romanzo di un delitto […]

continua »
Georgi Gospodinov
Ceppo Atto II, si premia Gospodinov

Il presente non è più la nostra casa

Lo scrittore bulgaro che riceve oggi a Pistoia il Premio Ceppo Racconto 2021 riconosce nella scrittura «un sistema di precoce preavvertimento». Così è stato per lui rispetto alla pandemia appena vissuta. Ma, ci rassicura, «i libri o le storie ci aiutano a sopravvivere…»

Oggi 13 ottobre a Pistoia Georgi Gospodinov riceve il Premio Ceppo Internazionale Racconto 2021, a cura di Paolo Fabrizio Iacuzzi. Del grande scrittore bulgaro è uscito nel 2021 per Voland il romanzo Cronorifugio, tradotto da Giuseppe Dell’Agata. Ecco un estratto dalla “Ceppo – Regione Toscana Lecture 2021” dedicata alla parola “Crisi” che sarà presentata a Pistoia. […]

continua »
Beatrice Masini
Ceppo Ragazzi Lecture 2021

Se il male è bene

“I libri che fanno male” è il titolo della conferenza che Beatrice Masini, vincitrice del Premio Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza che si tiene oggi e domani a Pistoia, ha dedicato a questa 65° edizione. Un’esperienza necessaria perché certe letture, «filando il dolore… e trasformandolo in qualcos’altro», fanno crescere

Oggi e domani 29-30 settembre a Pistoia, Beatrice Masini riceve il Premio Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza 2021, a cura di Paolo Fabrizio Iacuzzi. La scrittrice premierà anche 30 studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado che hanno scritto recensioni animate sui suoi libri e sui classici da lei consigliati. Ai ragazzi, ai […]

continua »
Filippo la Porta
“Ceppo” atto secondo a Pistoia

Le verità di Dante

Con la “lectio magistralis” di Filippo La Porta dedicata al Sommo Poeta si inaugura la seconda parte del Premio Letterario Internazionale Ceppo. Tra i vincitori Jean-Charles Vegliante, Beatrice Masini, Georgi Gospodinov. Anticipiamo la lettura di La Porta che prende avvio da un’intuizione di Simone Weil…

A Pistoia la seconda parte del 65° Premio Letterario Internazionale Ceppo, presieduto da Paolo Fabrizio Iacuzzi e dedicato ad anni alterni al Racconto e alla Poesia. Si articolerà dal 23 settembre al 17 ottobre in cinque appuntamenti che riguardano il Premio Ceppo Giovani-Bolognini e il Premio Ceppo Ragazzi, tutto all’insegna del Sommo poeta che con […]

continua »
Giancarlo Pontiggia
Autoritratto in tre parole /1

Cosmo cose anime

I poeti finalisti del Premio Ceppo 2019 si raccontano attraverso la loro opera in concorso. Così Giancarlo Pontiggia spiega che ne “Il moto delle cose” la sua visione si è espansa e che la raccolta altro non è che una discesa nella materia scura dell’universo, che è quella di cui siamo fatti

A partire da oggi e con un appuntamento bisettimanale, i poeti finalisti del Premio Letterario Internazionale Ceppo Pistoia, Selezione Poesia 2019 (che verrà assegnato il prossimo 24 marzo) si raccontano attraverso la loro ultima opera, in una rubrica curata da Paolo Fabrizio Iacuzzi, presidente e direttore del Premio. Inaugura la serie Giancarlo Pontiggia in concorso […]

continua »
Giancarlo Pontiggia
“Tutti i frutti del Ceppo” /2

Ode ai frutti d’oro

Da Virgilio a Quasimodo. Oggi a Buggiano Castello si leggono versi ispirati alla natura e agli agrumi. Il poeta Giancarlo Pontiggia, vincitore del Premio Ceppo Selezione Poesia 2019, è l’autore di una lecture dedicata a duemila anni di tradizione letteraria su questo tema. Eccone un brano…

In occasione del secondo evento di “Tutti i frutti del Ceppo”, intitolato “Poeti italiani nati negli anni 50 e 60” (a cura di Paolo Fabrizio Iacuzzi) nell’ambito della biennale “La campagna dentro le Mura” a Buggiano Castello (Pistoia), che si svolge oggi 5 maggio 2019, pubblichiamo un estratto dalla “Seconda Ceppo Poesia Arte Natura Lecture […]

continua »
Kathleen Jamie
La vincitrice del Ceppo si racconta

Il filo della mia poesia

«La mia esperienza vissuta, come scrittrice, come essere umano, vede i vari fili di vita e arte che si intrecciano gli uni con gli altri, e vede il tempo più come una spirale che una freccia…». Così Kathleen Jamie nella prefazione alla sua autoantologia che oggi leggerà a Pistoia, al Ceppo Biennale Poesia

Per gentile concessione del 63° Premio Letterario Internazionale Ceppo Pistoia, pubblichiamo un estratto della Ceppo Piero Bigongiari Lecture 2019, “I quattro fili della vita e dell’arte” che Kathleen Jamie (1962), vincitrice del Ceppo Internazionale Poesia, leggerà alla manifestazione Ceppo Biennale Poesia oggi, 24 marzo, a Pistoia. È l’introduzione del volume Falco e ombra (Interno Poesia […]

continua »
Marco Corsi
Il Ceppo in tre parole /2

Ritmo pensiero figure

Proseguono gli autoritratti dei finalisti al Selezione Ceppo Poesia 2019. È il turno di Marco Corsi, in gara nella sezione Under 35 con la sua raccolta “Pronomi personali”. Partita da un centro, un'immagine, «un nucleo dal quale si irradiano le molteplici possibilità del senso»…

Ritmo – Sul concetto di ritmo si sono espressi, in maniera diversa, alcuni dei poeti che più ho amato e frequentato durante il mio percorso di ricerca. Ritmo (dal greco rhytmòs, affine al verbo rheo: “scorrere”) non significa solo metrica, ma piuttosto un fluire, ora placido ora rapinoso, di suoni e di senso. Come l’acqua […]

continua »