Davide Cerullo
Arte urbana

I bambini di Jorit

A Scampia è stata inaugurata una bella opera di street art di Jorit che raffigura Fabrizio De André. Ma forse sarebbe stato meglio dipingere qualcosa per i bambini: è al loro immaginario che ci si deve rivolgere, in questo quartiere...

È ormai globalmente riconosciuto come l’impatto visivo degli elementi che circondano un bambino nei primi anni di vita sia estremamente importante nello sviluppo delle sue idee, delle sue abilità e anche delle sue stesse emozioni. È consapevolezza acquisita che quello che i piccoli vedono è da loro assunto come unico parametro di scoperta e quindi […]

continua »
Davide Cerullo
Un intervento dello scrittore di Scampia

A chi serve Gomorra

Le serie televisive che ritraggono i luoghi del disagio e della violenza ormai rappresentano la foglia di fico di chi ritraendo quel disagio e quella violenza cerca solo visibilità. Occorre vivere in quei mondi. E dare loro sogni e normalità

Poter esprimere il proprio pensiero credo sia un atto indiscutibile. Provo, con quella che è la mia conoscenza, la mia esperienza, ad abitare il territorio di Scampia praticando la strada e tessendo relazioni. Lo scrivo e ne parlo tutti i giorni, ma è soprattutto nel concreto e nella pratica quotidiana, pur con tutto il carico […]

continua »
Roberto Cavallini
A proposito di “La Voce degli Occhi – Scampia”

Resistenza è una foto

Il fotografo Pino Guerra, con l'ausilio del poeta Davide Cerullo, racconta il mistero vitale di Scampia, delle Vele e della vita che vince la disperazione. Un libro che dimostra l'urgenza della fotografia nel tempo dei social media

Scorro sullo smartphone i post di Facebook, con l’impegno di chi sta perdendo tempo e mi imbatto nella foto di un ragazzino che mi guarda, mi fermo e ricambio lo sguardo. I social media sono sopraffatti da immagini, certo ogni medium oggi è inflazionato, moltiplicato, ma le parole scritte, anche sul display, le puoi saltare […]

continua »