Elisa Campana
Lettera dall'Inghilterra

Londra in bilico

Si vota in Gran Bretagna. Per la prima volta dopo molti anni, il risultato non è scontato. Si parla più di immigrazione che di Europa, ma il vero scontro è su scuola e sanità

Mentre in Italia l’Italicum è legge, tra polemiche, controversie e reciproche accuse, anche la Gran Bretagna si prepara al voto: le elezioni britanniche sono fissate per domani, 7 maggio quando i sudditi di Sua maestà sono chiamati a eleggere il 56° Parlamento della storia inglese. I leader dei principali partiti si sfidano a colpi di botta e risposta su […]

continua »
Elisa Campana
Cartolina da Londra

L’ultimo Macbeth

Michael Fassbender e Marion Cotillard interpretano l'infernale coppia shakespeariana nel film di Justin Kurzel. «Ma quel ci interessa è il lato umano della cattiveria»

«Fair is foul and foul is fair/ Hover through the fog and filthy air». I primi iniziali versi racchiudono già quel hurlyburly, quel vortice di surreale tumultuosità che ci accompagnerà fino alla caduta del sipario finale. In Macbeth ritroviamo il dramma di un uomo accecato dal potere e dall’ambizione, una bramosia così sfrenata da spingerlo […]

continua »
Elisa Campana
Lettera da Londra

Effetto John Ford

La Royal Shakespeare Company riscopre il grande drammaturgo post-elisabettiano: metterà in scena "Sacrificio d'amore" una sorta di "Otello" al femminile scritto nel 1633

Sacrificio d’amore (Love’s Sacrifice) è una tragedia della vendetta pressoché dimenticata che John Ford, illustre contemporaneo di William Shakespeare, pubblicò nel 1633. L’opera è una delle poche giunte fino a noi di Ford, insieme alle più celebri Peccato che sia una sgualdrina (‘Tis a pity she’s a whore); Il cuore infranto (The Broken Heart); Maliconia […]

continua »
Elisa Campana
Cartolina dalla Francia

Elogio degli Ch’tis

Conoscete Lilla? È la capitale delle Fiandre francesi, una bella città crocevia di culture bersagliata dai pregiudizi altrui. Come quello della lingua "storpiata" che ha fatto la fortuna del film "Benvenuti al Nord"

«Si piange due volte nel Nord» recita un detto francese. Si piange quando ci si va, pensando a cieli tetri e a vecchie immagini di miniere di carbone, annerite dalla fuliggine del tempo; si piange quando si parte perché si abbandona una terra meravigliosa che accoglie e ristora ogni viandante con il suo calore umano. […]

continua »
Elisa Campana
Lettera da Dublino

Manuale irlandese

Il trifoglio, la birra, i serprenti, il colore verde e il corned beef: oggi mezzo mondo festeggia San Patrizio, la più tradizionale ricorrenza irlandese. Dieci cose da sapere per fare festa

Oggi è Saint Patrick’s Day, il patrono d’Irlanda, festa che da Dublino è arrivata ben oltre i confini della piccola isola. Seguendo le peripezie degli Irlandesi che nei secoli hanno abbandonato una terra sferzata da carestie e povertà, il giorno di San Patrizio è oggi particolarmente sentito soprattutto negli Stati Uniti, mentre, complici i fiumi […]

continua »
Elisa Campana
A 159 dalla morte del romanziere

Hawthorne, America!

Concord, la città del grande scrittore, nel Massachusetts, ricorda l'autore de "La lettera scarlatta". Un omaggio diretto al Rinascimento americano e alla sua rivoluzione

Concord è una tranquilla cittadina di provincia in Massachusetts, non lontana da Boston, dal nome particolarmente significativo, “concordia”, chissà forse a ricordare i primi inglesi che nel 1635 comprarono pacificamente le terre da una tribù indiana. Allora era la natura che la faceva da padrona, conifere, querce, castani si perdevano a vista d’occhio; oggi ci […]

continua »
Elisa Campana
Lettera da Londra

Il Fitzgerald scorretto

Il mondo culturale britannico si divide su «Taps at Reveille», l'ultima raccolta di racconti di Fitzgerald, appena ripubblicata senza gli interventi della censura d'epoca

Taps at Reveille è probabilmente una delle opere meno conosciute del grande Francis Scott Fitzgerald, la quarta e ultima raccolta di racconti di un autore stanco, tormentato dai debiti e dai dissidi coniugali; ormai allo sfiorire di quegli aurei e ruggenti anni ’20 che egli stesso aveva fortemente vissuto in ogni loro possibile contraddizione ed […]

continua »
Elisa Campana
Cartolina dall'Inghilterra

Cercando Banksy

Viaggio a Bristol, la città disseminata di segnali del più celebre (e misterioso) protagonista della street art. Un reticolo di architetture e culture alternative

Avvolta nelle colline del Sud-ovest dell’Inghilterra, lontana dagli itinerari turistici più classici che riservano alla capitale tutta la loro attenzione, Bristol è una città dall’anima vivace, consapevole della propria identità marinaresca. Violentemente bombardata durante la Seconda guerra mondiale, Bristol è oggi ricca di edifici estremamente moderni, eppure la sua storia torna indietro nei secoli, alla […]

continua »
Elisa Campana
Lettera da Londra

L’ultimo Pasquino

Banksy, il re della street art, ha colpito ancora. A Bristol è comparsa una sua nuova opera: due ragazzi che hanno solo uno smartphone per comunicare

Banksy ha colpito ancora! Uno dei maggiori esponenti di street art, universalmente noto per il suo pennello graffiante e anti-conformista, ha lasciato anche questa volta la sua firma inconfondibile: una nuova opera è comparsa a Bristol, dove, si vocifera, Banksy è cresciuto e ha mosso i primi passi nel sottobosco underground della città, negli anni […]

continua »
Elisa Campana
Lettera da Londra

Chi è Mr. W.H.?

A chi dedicò Shakespeare i suoi sonetti? A un amante? A un principe protettore? A un amico? No. Un saggio molto approfondito svela il mistero: sono un omaggio allo stampatore appena morto

«Mr W.H.» sono probabilmente le iniziali più celebri al mondo, a questo misterioso personaggio William Shakespeare, dedicò la raccolta Sonnets nel 1609 che racchiude versi unici e potenti per la loro eleganza e raffinatezza. A lui, accademici di mezzo mondo hanno consacrato infinite ore di studio, mentre eruditi dell’altro mezzo hanno detto la loro sulla […]

continua »