24
luglio
2024

arti

Erminia Pellecchia
Al Maschio Angioino di Napoli

Pittura di formazione

La Fondazione Valenzi rende omaggio a Guido Sacerdoti, medico, scacchista, ma soprattuto pittore di volti e emozioni rapite: «Un interprete, non un cronista»

«Questi cinquanta quadri non sono stati dipinti per essere esposti. I tronchi gli intrecci dei rami, le erbe della campagna ligure, sono i segni di una mappa che mi è stata data nell’infanzia, l’unico paesaggio possibile, le immagini ripetute all’infinito di una identica condizione infantile e di nostalgie impossibili. Ma queste tele sono anche la […]

continua »
Ilaria Palomba
Un convegno all'Università Aldo Moro

Per un futuro tribale

Lectio Magistralis, a Bari, di Michel Maffesoli, teorico del tribalismo postmoderno. La sua teoria è "scandalosa”: l'erotica sociale contro l'egoismo pervasivo della nostra società

Il 20 e 21 maggio si è svolto a Bari, presso il Salone degli Affreschi dell’Università Aldo Moro, il convegno sul tema: Più reale della realtà. L’immaginario e il fake. Durante l’evento è stata presentata Les Cahiers européens de l’imaginaire, una rivista interdisciplinare e multilingue, di scienze umane e sociali, fondata da Gilbert Durand e […]

continua »
Simonetta Milazzo
I segreti di un gioiello dell'arte

Roma Gotica

Dopo un lungo restauro, ritorna visitabile l'Aula gotica del Convento dei Santi Quattro Coronati a Roma. Un tempio di arte duecentesta che sembrava dimenticato

Apre al pubblico e agli studiosi un ammirevole dono, custodito nel Convento Monumentale dei Santi Quattro Coronati a Roma: un ciclo di affreschi medievali del Duecento, venuti alla luce solo nel 1995, cui sono seguiti dieci anni di restauri. Gli interventi di valorizzazione delle emergenze del Complesso e di messa in sicurezza degli accessi, condotti […]

continua »
Erminia Pellecchia
Una mostra che mescola stili e generi

L’invasione del bianco

Il Museo di Capodimonte di Napoli dialoga con le opere di Luca Pignatelli. Che spiega: «L’utopia mi piace ricercarla nel passato e non necessariamente nel futuro»

Sulla soglia della dimora del tempo sospeso. A guardia un feticcio, mute presenze che ti scrutano, ti interrogano, alternate a teschi di un memento mori, simbolo di caduta e di rinascenza. Non puoi sfuggire al loro sguardo, quelle 64 facce ti inseguono, sorvegliano i tuoi movimenti, confondono i tuoi passi incerti di osservatore osservato sui […]

continua »
Simonetta Milazzo
Una mostra di Giancarla Frare

La città degli artisti

A Roma, a due passi da Piazza del Popolo c'è un'enclave di campagna e di arte sopravvissuto ai tempi e al cemento. È il centro Flaminia 58: un luogo che mescola storia e ricerca

Un’enclave artistica di idee, di opere e di mestiere. A Roma, a pochi metri dalla Porta del Popolo c’è un luogo, un po’ nascosto, sconosciuto ai più, cui si accede da un cancello al numero 58 di via Flaminia; si sale una scala di pochi gradini ed è subito campagna. Un breve percorso tra vegetazione […]

continua »
Erminia Pellecchia
Una mostra prima a Salerno poi a Napoli

Ricordando Menna

Salerno rende omaggio al grande critico d'arte Filiberto Menna con Elena Bellantoni, Fabrizio Cotognini, Giulia Palombino, Gian Maria Tosatti e Ivano Troisi. Quattro artisti under 40 si interrogano sul senso dell'avanguardia

«Il mare è uno sterminato deposito di reliquie del passato che l’acqua e il tempo trasformano, nascondono e, a volte, restituiscono». Fabrizio Cotognini racconta le suggestioni che ha provato qualche mese fa quando ha visitato il museo archeologico di Salerno, «un luogo che respira di mare». Cita Ungaretti e la sua «Pesca miracolosa»; per il […]

continua »
Erminia Pellecchia
Dopo Roma, nuovo omaggio al re del Pop art

L’asse Andy-Napoli

Fa discutere la grande mostra al Pan che ripercorre il lungo e fecondo rapporto tra Wahrol e la città. Le memorie riaffiorano malgrado un allestimento mal riusciuto

È il 1975 quando Andy Warhol viene per la prima volta a Napoli su invito di Lucio Amelio: vi si fermerà tre giorni. Il gallerista, dall’occhio attento alle novità del mercato estero e col cuore rivolto alla sua città che cerca di rilanciare nel circuito internazionale della cultura, era approdato a New York l’anno prima. […]

continua »
Stefano Bianchi
Dalle Polaroid ai ritratti, una mostra a Parigi

Mapplethorpe in 3D

Amava a tal punto Michelangelo Buonarroti da ammettere: «Se fossi nato duecento anni fa, avrei potuto fare lo scultore. Ma la fotografia è un modo assai più veloce di scolpire». Come testimoniano le 250 immagini esposte al Grand Palais del grande e discusso fotografo americano...

Qualunque cosa fotografasse, era come se stringesse in mano uno scalpello. E la luce che riusciva a materializzare rendeva qualsiasi superficie calda, a un soffio dalla tridimensionalità: fosse pelle, oppure petali di calla. «Quello che cerco è la perfezione dentro la forma. Un soggetto piuttosto che un altro, non fa differenza. Catturo con l’obbiettivo ciò […]

continua »
Simonetta Milazzo
I segreti di un gioiello dell'arte

Villa Novecento

Nel cuore di Roma è stato appena restaurato il Villino Boncompagni: una casa-museo dedicata al “secolo breve”, dagli arredi ai quadri, dalla moda al design, dal futurismo a De Chirico

Chi può accedere nelle stanze di un bel villino dei primi ‘900, fatta eccezione per i suoi residenti? Aggirarsi nei suoi ambienti, soffermarsi, curiosare e divertirsi, dal 16 aprile 2014 è possibile ai visitatori del Museo Boncompagni Ludovisi delle Arti Decorative del Costume e della Moda in via Boncompagni 18 a Roma. Grazie al nuovo […]

continua »
Danilo Maestosi
Alla Fondazione Roma

Pro e contro Warhol

Arriva a Roma la mostra che racconta tutta la parabola del padre della pop-art. Un'occasione unica per analizzare il suo vezzo di trasformare la merce in arte. Un gioco del quale lui è stato la prima vittima

Oltre centocinquanta opere selezionate e rastrellate sul mercato da un unico collezionista, il mecenate Peter Brant, con l’attenzione e la caparbietà con cui si può riempire le pagine di un album di figurine, dando la caccia ad ogni pezzo mancante, cercando di colmare ogni vuoto. È questa singolare matrice a rendere l’ennesima mostra su Andy […]

continua »