29
novembre
2022

arti

Danilo Maestosi
Diario veneziano/1

Una Biennale comoda

Dopo un anno di stop torna la Biennale d'Arte. Ma evita conflitti e cattive memorie (dalla guerra al Covid) per trasformare tutto in un grande party. Per fortuna, ci pensano Anselm Kiefer e Anish Kapoor a dialogare con il nostro difficile presente

A mente fredda, le immagini che restano a registrare con più aderenza i cinque giorni di vernissage di questa Biennale d’Arte, che riapre i battenti dopo due anni e un terzo di sosta forzata, sono quelle sfarfallanti, sfocate di una festa contagiosa e straripante. Venezia intasata di folla come ai tempi delle vacche grasse, più […]

continua »
Danilo Maestosi
Al Palaexo e alla Galleria comunale di Roma

Frontiera Videoarte

Una grande mostra mostra racconta cinquant'anni di storia della videoarte in Italia. Dai primi esperimenti di Marinella Pinelli, Fabio Mauri e Franco Vaccari, fino alla scoperta del computer e della nuova frontiera tra arte e tv. Con i Giovanotti mondani meccanici  Studio Azzurro

Dopo tante mostre destinate a scivolar via perché tengono a bada la curiosità rivangando l’usato sicuro del già noto o delle grandi firme eccone finalmente una confezionata per lasciar traccia. È quella dedicata alla videoarte made in Italy, appena inaugurata a Roma al Palaexpo di via Nazionale e alla galleria comunale di via Crispi, dove […]

continua »
Danilo Maestosi
Alla Galleria Nazionale di Roma

Per Vasco Bendini

Piccolo ma significativo omaggio a Vasco Bendini, un maestro isolato e schivo del nostro Novecento. Dalla scuola di Giorgio Morandi alla pittura dell'infinto passando per l'Arte Povera. Storia di un artista atipico che non strizzava l'occhio al mercato

Le retrospettive alla memoria mi riportano su quasi sempre un sapore amaro di tristezza. Lo stesso che mi assale visitando il siparietto omaggio che, per i cento anni della nascita, la Galleria nazionale di Valle Giulia riserva per una ventina di giorni a Vasco Bendini (1922-2015), artista bolognese cresciuto alla scuola di Morandi per poi […]

continua »
Danilo Maestosi
A Roma, a Palazzo Bonaparte

Bill Viola allo specchio

Una grande mostra antologica torna a concentrare l'attenzione su Bill Viola: un maestro del contemporaneo che con la videoarte crea spazi emotivi che, spesso, dialogano anche con la tradizione e la classicità. Ecco qualche consiglio per entrare nel suo mondo

Per una volta, più che attraverso il copione consueto di una recensione la visita alla mostra romana di Bill Viola, con cui Palazzo Bonaparte riapre i battenti dopo un lungo letargo imposto dal Covid, prende la forma di un manualetto di istruzioni per l’uso. È nella confezione e negli intenti una rivisitazione antologica destinata anche […]

continua »
Danilo Maestosi
Si apre la stagione degli eventi

Arte della ripetizione

Gian Maria Tosatti, artista molto in voga da qualche tempo, si divide tra la Biennale di Venezia (al Padiglione Italia) e la Quadriennale di Roma (per cui ha varato un programma di tre anni). Ma in realtà le istituzioni dell'arte qui da noi hanno il fiato corto

Che cos’è l’arte contemporanea e dove sta andando il sistema che ne governa la circolazione e l’assegnazione dei valori? Difficile trovare risposta in un universo globale che corre sempre più velocemente, precipitato dal relativismo del pensiero debole al dominio del pensiero unico del capitalismo finanziario. Tanto più nel territorio delle arti visive che, almeno in […]

continua »
Lidia Lombardi
Alla Galleria Borghese di Roma

La danza di Guido

Esposto per la prima volta (dopo l'acquisto di due anni fa), "La danza campestre" di Guido Reni. Intorno allo splendido (e atipico) olio, una ricca mostra che riflette sul rapporto tra la Natura e il Sacro nell'arte del Seicento, da Caravaggio a Bernini

La pandemia lo ha tenuto celato per oltre un anno. Adesso è esposto al pubblico nella sede originaria. E attorno ad esso ruota un’intera mostra, a salutarne il ritorno nella Capitale e nelle collezioni di Beni Culturali. Parliamo della Danza campestre di Guido Reni, ricomprato nel 2020 e ricollocato nella raccolta dalla quale era partito. […]

continua »
Danilo Maestosi
Alla Galleria La Nuova Pesa di Roma

Arte sul tovagliolo

Inseguendo il mito della vecchia “Osteria dei pittori” (quella dove a Roma negli anni Cinquanta si fronteggiavano astrattisti e figurativi), Roberto Gramiccia confeziona una mostra collettiva in cui artisti di generazioni e scuole diverse riflettono sul fare arte

Osteria dei pittori. È il titolo di uno struggente diario di ricordi scritto dallo sceneggiatore Ugo Pirro e pubblicato da Sellerio quasi trent’anni fa. Racconta le vicende della comunità di artisti, intellettuali e scrittori che per un decennio a partire dagli anni ‘50 ha animato la trattoria dei fratelli Menghi in via Flaminia a due […]

continua »
Roberto Segatori
La scomparsa di Alfred Hohenegger

Il Maestro dei segni

Grafico, pittore, musicista, tipografo. Ricordo di un artista “medioevale” che, approdato in Italia nel 1954, s’impose per il talento innovativo e insieme tradizionale. Suo il fondamentale “Graphic design”, primo manuale di grafica pubblicato in Italia

Si è spento il 29 gennaio 2022 nella sua casa di Treggio (Foligno), Alfred Hohenegger, tra i più importanti grafici della scena internazionale. Nato a Dachau nel 1928, si stabilì in Italia nel 1954 imprimendo subito il suo talento artistico, tecnico e innovativo. Musicista, pittore e scrittore di saggi e racconti, ha insegnato per molti […]

continua »
Danilo Maestosi
A Palazzo Merulana di Roma

La pittura, bellezza!

è una mostra da non perdere quella che mette uno accanto all'altro tre outsider della pittura: Luigi Boille, Lamberto Pignotti e Bruno Aller. Nelle loro opere c'è la radicale difesa dell'arte, dei suoi principi, della sua essenza. Al di là delle convulsioni delle avanguardie

Le regole e il colpo d’occhio sono garanzie da mostra doc. Prestigioso, ben gestito e ben frequentato il museo romano, ai confini dell’Equilino, che la ospita: Palazzo Merulana, scrigno di una piccola ma straordinaria collezione privata del primo e secondo Novecento, restaurato e aperto al pubblico da qualche anno. Bello e luminoso lo spazio che […]

continua »
Danilo Maestosi
Alla Galleria di San Luca di Roma

La saga Marchini

Da Balla a Fausto Pirandello, da Licini a Leoncillo: una grande mostra ripercorre la storia epica di una famiglia di appassionati d'arte, quella di Alvaro Marchini, e della sua galleria La Nuova Pesa, ancora oggi attiva grazie alla figlia Simona

Una storia nell’arte. Incisivo e intrigante come un manifesto ben fatto il titolo con cui è stata battezzata la mostra che a Roma fino al 22 aprile invade e ridisegna gli austeri spazi dell’Accademia di San Luca. Spiega con grande chiarezza l’iniziativa in cartellone: ricostruire il lungo tragitto di mutazioni di orientamenti e di sedi di […]

continua »