Oliviero La Stella

Le regole

Illustrazione di Massimo Campi Ebbe un tuffo al cuore, Luca, quando la vecchina afferrò con mossa lesta un pacchetto di mentine dall’espositore vicino alla cassa, per poi lasciarlo cadere nella borsa. Un po’ curva, aveva braccia magrissime che spuntavano come stecchi dal leggero vestito a fiori, radi capelli bianchi, due cordiali occhi celesti incastonati tra […]






continua »
Ilaria Palomba

Posso parlarti un secondo?

Illustrazione di Sauro Cardinali Entrò in camera mia barcollando. Hai bisogno d’aiuto? Avrei dovuto chiederle. Non mi voltai. Sentii il rumore di un oggetto metallico che andava in frantumi sul pavimento. Silenzio. Prurito sulla nuca, mi stava guardando, i suoi occhi erano un’esperienza tattile, piccole forbici tra il collo e il cuoio capelluto. L’odore era […]






continua »
Paolo Di Paolo

Le guide

Illustrazione di Teresa Maresca Uno che scrive può disprezzare i propri lettori? Bisogna che li ami, perché le cose vadano bene. Ma i suoi lettori non sanno niente di lui, nemmeno il nome: il nome è scritto in piccolo a pagina quattro, in alto, ma proprio in piccolo, sotto un corsivo che dice Testi di. E […]






continua »
Paola Di Cori

La poltrona

Illustrazione di Francesca Tulli Le stanze senza poltrone sono spoglie e un po’ paurose; indicano uno stato di incerta accoglienza e di transitorietà. Le sedie, i letti, le panche e i cuscini non potranno mai essere considerati validi sostituti; esistono per soddisfare dei bisogni specifici: mangiare, scrivere, fare l’amore, dormire; esplicarvi qualche attività, insomma, da […]






continua »
Roberto Parpaglioni

Un matrimonio

Illustrazione di Beatrice Cignitti Nino domani si sposa. Oggi è venuto a ritirare le ultime cose, soprattutto magliette, camicie, quelle che ancora gli entrano. Lo accompagno in camera, e per un po’ resto fermo, mentre lui apre e chiude cassetti. – Foto, a casa nuova, non ce le vuoi? – gli chiedo. – Qualcuna l’abbiamo […]






continua »
Flavia Gasperetti

Matrioske

Illustrazione di Nicola Giuseppe Smerilli Com’è allora che ti pare improvvisamente così piccola, questa donna aggrappata al tuo braccio, com’è che non te ne sei accorto prima? Sarà perché in fondo finiremo tutti così, perché stiamo nella bocca del tempo come caramelle succhiate e lentamente diminuiamo fino alla trasparenza? La donna che ora dondoli al […]






continua »
Giacomo Battiato

La friulana

Illustrazione di Massimo Livadiotti Sandra non ha memoria della sua infanzia. Il primo ricordo risale a quando aveva undici anni: in una luce abbagliante, riflessa dal sole nel mare di Bengasi, Sandra Di Lazzaro sbarcava in Africa italiana insieme ai suoi genitori, contadini originari di Sequals, provincia di Pordenone. Era la sola figlia. I fratelli […]






continua »
Paolo Albani

L’ora soggettiva

Illustrazione di Lino Fois Nella piazza principale della città di Denbigh, nel nord del Galles, c’è un campanile con un grande orologio circolare incastonato su una sola facciata. Se guardate l’orologio del campanile standogli di fronte in linea retta, avrete l’ora precisa di quel momento, cioè del momento in cui state guardando l’orologio. Ciò significa […]






continua »
Pier Mario Fasanotti

La barba di Nuccio

Illustrazione di Ana Kapor Nuccio Licardo, che aveva raggiunto i 75 anni, sempre più spesso, quando si faceva la barba e scrutava le desolanti tracce delle stagioni sul suo viso rettangolare (“volitivo” diceva sua moglie, defunta da cinque anni), che ne aveva “le scatole piene”. Si rendeva conto che era un’espressione generica, e per questa […]






continua »
Daniela Matronola

Tre madri

Illustrazione di Franko B Sorride indenne nel profilo, in primo piano gl’incisivi larghi un po’ in avanti. È insieme a sua madre: la terza. Ha sempre visto poco la prima – lei lo scodellò senza guardarlo per non doverselo dimenticare, corpicino grinzoso scosso da occhiate stroboscopiche e piccoli pianti coi pugnetti laschi strozzati dai braccialini del reparto […]






continua »