Alessandra Pratesi
Visto alle Terme di Caracalla

La Morte a Verona

Per la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma dal 27 luglio al 4 agosto debutta la nuova produzione di Giuliano Peparini, il caleidoscopico balletto “Romeo e Giulietta”. Storia antica, personaggi nuovi e Alessandra Amato è la Morte

«Quando due giovani muoiono, c’è una strana energia che vaga in sala prove», confessa Giuliano Peparini in conferenza stampa. Questa energia assume le sembianze di Alessandra Amato: l’étoile del Teatro dell’Opera di Roma è la Morte nella nuova produzione pensata da Peparini per il palcoscenico delle Terme di Caracalla. Nella sua visione a tutto tondo […]

continua »
Francesco Arturo Saponaro
“La Traviata” alle Terme di Caracalla

Violetta al tempo della Dolce Vita

Un po’ nello stile del capolavoro felliniano, un po’ in quello de “La grande bellezza”, convince per dinamicità e brio la messinscena romana dell’opera di Verdi firmata da Lorenzo Mariani. Raffinata e intelligente la direzione d’orchestra di Yves Abel. Così i pochi passatisti insoddisfatti sono stati messi a tacere da fragorosi applausi

Neanche erano passati cinque minuti dall’inizio. Due file dietro, una voce prova a gridare «vergogna» sulle note del Preludio, con Violetta Valery che silenziosa si aggira da sola sulla scena in abito rosso, circondata e inseguita da paparazzi col flash facile. Vergogna perché? Per il movimento scenico già sul Preludio orchestrale? Per l’ambientazione contemporanea? Boh. […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Un bagno a Caracalla

Ricostruite in 3D le Terme frequentatissime dai Romani. Grazie a dei visori con uno specifico software, il visitatore vedrà virtualmente riprodotti i diversi ambienti nella loro originalità, basata su ricostruzioni filologiche. Un viaggio nel tempo…

«Un grande schiamazzo, se vuoi, ma dalle terme si esce risanati». Così Seneca il filosofo sui luoghi di svago più amati e frequentati dai romani. Proprio lui ci viene incontro e ci parla sullo sfondo del più grande complesso termale, inaugurato nel 216 dopo Cristo dall’imperatore Caracalla, figlio di Settimio Severo. Certo, si usa l’immaginazione […]

continua »