Mario Di Calo
A proposito di “Teatri di Roma”

Palchetti romani

Elsa Rizzi e Simonetta Zanzottera hanno ricostruito la storia dei teatri della Capitale. Per testimoniare come il mondo dello spettacolo abbia trasformato continuamente la città

Lo scorso 11 ottobre, nella suggestiva Sala Borromini del’Archivio Storico Capitolino in Piazza dell’Orologio di Roma, è stato presentato il volume Teatri di Roma / Lo spazio scenico nella città eterna dal Rinascimento a oggi di Elsa Rizzi e Simonetta Zanzottera per i tipi della casa editrice Carocci. Quale luogo più appropriato per la presentazione? L’Archivio […]






continua »
Mario Di Calo
Visto al Vascello di Roma

Ancestrale Macbettu

Alessandro Serra ha trasportato la tragedia scozzese nel cuore della cultura e dell'antropologia sarda. Ne è nato Macbettu: uno spettacolo bellissimo che rivela uno Shakespeare antico e inedito

Sono tempi bui. Sono tempi di grandi incertezze. Tempi in cui quello che era consolidato viene messo in discussione, tempi in cui le autonomie, le etnie, le razze contano più di qualsiasi pace o stabilità. È tempo dunque di Macbeth. Ed ecco che spuntano fuori fra le più interessanti proposte teatrali ben tre allestimenti della […]






continua »
Valerio Apice
I vagabondaggi di una maschera

Pulcinella in Sardegna

Diario di viaggio a San Sperate, vicino a Cagliari, dove l'arte incontra la storia sarda. E dove gli artisti diventano "personaggi" anche senza dover interpretare spettacoli: una contraddizione creativa

Sono stato a San Sperate, in provincia di Cagliari, il 29 e 30 settembre ospite di Sant’Arte-Festival di arti visive, organizzato dalla Fondazione Sciola, e ho dimenticato ancora una volta me stesso per far parlare il mio Pulcinella. Non per aver fatto uno spettacolo ma, ancora una volta, per diventare spettacolo. L’evento a cui Pulcinella […]






continua »
Mario Di Calo
Visto al Teatro Traiano di Civitavecchia

La religione del sesso

Andrea De Rosa, con Vanessa Scalera e Pier Giorgio Bellocchio, mette in scena “Autobiografia Erotica” di Domenico Starnone: un match interiore in un mondo dove solo il sesso sembra dar senso alle cose

Domenico Starnone ritorna ancora una volta alla drammaturgia teatrale – sempre con esiti felici – con Autobiografia Erotica (dal romanzo Autobiografia erotica di Aristide Gambía): questa frequentazione istrionica dell’autore napoletano ma trapiantato a Roma dà sempre frutti curiosi e diversi fra loro come a perseguire intenzionalmente traiettorie sempre diverse. La storia narra di un incontro/scontro […]






continua »
Nicola Fano
Visto al Vascello di Roma

Salvate Desdemona!

Enrica Rosso recupera un bel monologo di Christine Bruckner: "Se tu avessi parlato, Desdemona". E con passione civile ci mostra come Shakespeare avesse previsto un orrore terribilmente attuale

Per sole tre sere, al Teatro Vascello di Roma, nell’ambito de Le vie dei festival, Enrica Rosso ha presentato al pubblico Se tu avessi parlato, Desdemona della scrittrice tedesca Christine Bruckner. È stata l’apparizione fugace (speriamo che ci sia una ripresa) di un lavoro molto interessante sul caso di femminicidio più celebre della storia. Il […]






continua »
Mario Di Calo
Al festival “Attraversamenti Multipli”

Discesa fra i Demoni

Alessandra Crocco e Alessandro Miele hanno ridotto in frammenti il grande romanzo di Dostoevskij per ricostruirlo, pezzo a pezzo, a teatro. In sfide sceniche emotivamente potenti fra un attore e uno spettatore

Progetto Demoni nasce nel 2012 grazie all’incontro fra Alessandra Crocco e Alessandro Miele intorno allo studio dell’omonimo romanzo di Fëdor Dostoevskij. I due attori si erano già conosciuti a Benevento a un seminario con Marco Martinelli al Festival Città Spettacolo all’epoca diretto da Ruggero Cappuccio. L’incrocio artistico diventa fruttuoso nel momento in cui viene individuato […]






continua »
Valerio Apice
Diario dalla tragedia messicana

Se Pulcinella trema

Un attore/Pulcinella si è ritrovato nel cuore del terribile terremoto di Città del Messico e ha riconsiderato il ruolo del teatro, della vita e della morte. Ecco la sua testimonianza

Nel 1981 avevo sette anni e il terremoto dell’Irpinia ha segnato la mia famiglia: i miei genitori hanno perso la casa ma non ci sono stati morti in famiglia. Quando ho iniziato a fare teatro sono sempre ritornato a quegli attimi in cui a mio padre sono venuti i capelli bianchi, e abbiamo sempre scherzato […]






continua »
Nicola Fano
Auguri a una Signora della scena

Il secolo di Anna

Anna Campori oggi compie cent'anni. Un secolo di vitalità teatrale, dalla "Nonna del Corsaro nero" a Totò, dall'operetta alla prosa d'arte. Vediamo qual è la sua lezione

Vi ricordate Anna Campori? La Nonna del Corsaro nero della tv anni Sessanta? La spalla femminile di Totò in tanti film? L’attrice di prosa brillante e raffinata in decine di spettacoli di Antonio Calenda? La moglie del grandissimo Pietro De Vico, comico grandissimo e attore eduardiano? Insomma, lei: oggi compie cent’anni. Il suo sorriso ostinato e […]






continua »
Laura Novelli
La rassegna che inizia sabato

Memorie di teatro

"Le vie dei festival", tradizionale appuntamento con il teatro d'autunno, quest'anno non ha avuto fondi dall'amministrazione romana. «Vorrei capire quali siano le politiche culturali della nostra città», dice la direttrice Natalia Di Iorio

Ricordo ancora con vivida energia alcuni straordinari spettacoli che, in oltre vent’anni di direzione artistica, Natalia Di Iorio ha portato a Roma all’interno della rassegna Le vie dei Festival. Li ricordo – e posso citare nomi come Alain Platel, Lars Norèn, Eimuntas Nekrošius – perché la memoria è, a teatro, il solo canale che permetta […]






continua »
Mario Di Calo
Visto al Globe di Roma

Un Macbeth in nero

Fuoco, cuoio, lattex, bandiere, grand guignol, Daniele Salvo porta in scena Macbeth e punta tutto sul carosello delle tre streghe: di ogni strage l’uomo ne dimentica la crudeltà, è ancora pronto ad affrontarne un'altra e poi un'altra ancora

Ultimo spettacolo in programma al Globe Theatre – prodotto dalla Politeama di Gigi Proietti – è il Macbeth con la regia di Daniele Salvo, che punta sulla tragedia shakespeariana nota per la sua tipica ispirazione o vocazione funesta e malefica. Vi si narra delle gesta insane o sane – this is the question – di […]






continua »