Gianni Cerasuolo
Fa male lo sport

Ciao Totti, divo in giallorosso

Domenica l’addio del Capitano della Roma, accompagnato all’uscita dalla nuova dirigenza della squadra. Inarrivabile e sublime fino a quando ha resistito, la sua uscita di scena è costellata di errori e sbavature sia da parte sua che da parte della società che non l’ha supportato a dovere. Con lui tramonta l’ultimo grande talento italiano

Se la vita non è un film, il lungo addio di Totti alla Roma sembra davvero una pellicola. Forse perché ne ricorda altre: Totti come Norma Desmond in Viale del tramonto («Questa è la mia vita e lo sarà per sempre… mi vogliono ancora»); Totti come Rhett Butler in Via col vento («Separiamoci con un […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Luce sul Foro Boario

Breve ritorno alla “dignità urbanistica” (dal 25 maggio al 2 giugno) del mirabile contesto che è il cuore di Roma antica. Grazie al “Watch Day” che renderà possibile apprezzare, con vista dai ponteggi, il restauro dell’Arco di Giano, frutto di una esemplare collaborazione…

Lo spicchio della Roma più antica, là dove convogliarono le prime tribù e si tirarono su le prime capanne, è un crocevia oggi pressappoco ignorato. La larga via Petroselli è come un’autostrada, auto in colonna al semaforo sull’incrocio tra lungotevere e Circo Massimo. Le torme dei turisti del petit tour – leggi il soggiorno mordi […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

La vita delle farfalle

È stato inaugurato a Roma, all’interno del Parco dell’Appia Antica, un padiglione-giardino dove vengono allevati i coloratissimi insetti e dove si può osservare il loro sviluppo. Uno spettacolo incantevole che merita una visita. Magari a Pasquetta…

E se a Pasquetta la gita fosse in vista di uno dei più celebrati acquedotti romani e però immergendosi in una particolarissima serra? Ecco che cosa vi potrebbe capitare. Dentro l’incubatrice la crisalide pare immobile. Invece impercettibili movimenti, piccoli sussulti preparano il colpo di scena. Ecco cominciare a schiudersi quella che sembra una scorza dura, […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Le parole di Roma

A spasso nei rioni storici, prendendo spunto dai libri (sette) che Fabio Leone ha dedicato alle “Facciate parlanti” della Città eterna. Motti, citazioni dotte, moniti, consigli di vita e perle di saggezza nella lingua dei quiriti celebrano dai palazzi la cultura classica come patrimonio comune

Roma è una città chiacchierona. Basta fare una passeggiata tra vicoli e Tevere e alzare gli occhi sui muri dei palazzi. Li troveremo ricchi di iscrizioni dotte o di motti. Vi scoveremo spicchi di storia, grazie al nome di chi le ha edificate, o alla testimonianza degli eventi ai quali hanno assistito. Alle Facciate parlanti […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Nella Casa della vita

Boom di visitatori nei soliti noti, e poco interesse per quelli “minori” ma non meno carichi di meraviglie. Per questo con una serie di conferenze e una mostra si rilancia a Roma il Museo Praz, dimora dell’illustre anglista al 3° piano di Palazzo Primoli

A inizio gennaio il ministro Dario Franceschini ha trionfalisticamente annunciato che nel 2016 sono stati 44,5 milioni gli ingressi nei luoghi della cultura italiani, con un incremento di 1,2 milioni in più rispetto al 2015. Il boom viene trainato da Colosseo-Palatino-Foro Romano, Pompei, Firenze. I soliti noti, insomma. Invece ci sono dati negativi per il […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Ministeri di Roma

Palazzi prestigiosi, gravidi di storia, ricchi di opere d’arte. Quale altro paese oltre l’Italia può vantare tanta meraviglia data in prestito alla rappresentanza politica? Ecco una mappa dei nostri tesori ministeriali… Meritano un’occhiata ravvicinata

Il ministro per i Beni Culturali, il ferrarese Dario Franceschini, ha la poltrona in un palazzo del Cinquecento nel cuore di Campo Marzio. Quello dell’Interno, il siciliano Alfano, quando entra al Viminale varca la soglia di un edificio di primo Novecento, un po’ liberty, un po’ classicheggiante, costruito apposta per Giovanni Giolitti, il liberale che […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Armonie coreane

Ha scelto la Città eterna la Corea del Sud per aprire il suo Istituto culturale in Italia. Un sapiente mix di tradizione e tecnologia, con elementi di arte contemporanea (le sculture di Park Eun-Sun), cucina, arti marziali, cinema e musica. Graditi i visitatori …

Un gong diventa un enorme campanello d’ingresso. Si batte un colpo, vibrano i suoni ed eccoci con tre passi nell’estremo oriente. La Corea (del Sud) è vicina. A Roma è stato appena inaugurato l’Istituto culturale coreano, il trentunesimo del mondo, il più grande in Europa. È un altro segno della K-wave che si coniuga attraverso […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Faccia a faccia sui ponteggi

Visita a Palazzo Venezia. Non solo per la X Biennale dell’Antiquariato in corso in questi giorni, ma anche per ammirare da vicino il restauro degli affreschi nella Sala delle Fatiche d’Ercole. Alla scoperta del loro autore…

Palazzo Venezia continua ad aprire le porte alla gente. Non solo nell’estate appena conclusa ha spalancato il giardino interno, di giorno per chi volesse godere il fresco sulle panchine restaurate (ce n’è pure una targata “Benito”), di sera per spettacoli. Infatti in questo fine settimana, in occasione della X Biennale dell’Antiquariato, permette di varcare il […]






continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Sua maestà la Regina

Roma, Via Appia Antica, “regina viarum”. La mitologica strada consolare ancora oggi riserva continue sorprese archeologiche come rivelano recenti annessioni al patrimonio pubblico, nuove tappe di un percorso obbligatorio. Un esempio? Villa Capo di Bove e la tenuta di Santa Maria Nova

Alberto Bevilacqua, lo scrittore di Parma che aveva scelto Roma per viverci, raccontava volentieri di una spedizione, quando la Capitale era meno volgare e martoriata, sulla via Appia Antica. Ci accompagnò Orson Welles e Alberto Sordi. Un terzetto invaghito della campagna e dei ruderi romani, nei pressi della chiesetta di Quo Vadis?, dove Mervyn LeRoy […]






continua »
Roberto Mussapi
Every beat of my heart, la poesia

Il libro più bello dell’anno

Così Ungaretti definì “Il Porto Sepolto”, la sua prima raccolta poetica di cui ricorre quest’anno il centenario della prima edizione. Sulla scia del saggio di Leone Piccioni dedicato a questa ricorrenza, Roberto Mussapi rilegge “Veglia”…

Il Porto sepolto è uno dei libri e dei momenti più alti della poesia del Novecento. Il titolo, magico per l’addormentarsi della “r” e della “t”, consonanti forti, roboanti e battenti della parola Porto – che indica salpare e approdare – e nella liquidità dell’aggettivo Sepolto, non è, come potrebbe anche essere considerato legittimamente, un […]






continua »