Sergio Buttiglieri
Visto al Festival dei Due Mondi

Orfeo in piazza

Pier Luigi Pizzi ha allestito un bellissimo "Orfeo" di Monteverdi davanti al Duomo di Spoleto, sistemando l'inferno dentro al teatro Caio Melisso. Una grande invenzione registica per adattare lo spettacolo alle esigenze di sicurezza dettate dal Covid

L’atmosfera timbrica di questo magnifico Orfeo di Claudio Monteverdi, in qualche modo padre del recitar cantando, che ha inaugurato l’ultima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto curata da Giorgio Ferrara, ed eseguita dall’Accademia Bizantina, diretta in maniera esemplare da Ottavio Dantone, probabilmente si avvicina a produrre un’emozione simile a quella che il Monteverdi […]

continua »
Luca Zipoli
Visto al Teatro Quirino di Roma

Al cuore di Williams

Mariangela D'Abbraccio è Blanche Du Bois in una nuova edizione (formata da Pier Luigi Pizzi) del capolavoro tempestoso di Tennessee Williams. Un tuffo nella tradizione e nel crollo del sogno americano

«È un’opera poetica e umana, divertente e strappacuore: indimenticabile». Così ha definito il capolavoro di Tennessee Williams uno dei massimi registi americani, Francis Ford Coppola. Un tram che si chiama Desiderio (“A streetcar named Desire”), appare in effetti come un dramma inafferrabile, al tempo stesso piacevole e inquietante, ben calato nell’epoca che rappresenta (l’America degli […]

continua »