Roberto Mussapi
Every beat of my life

L’esorcismo di Keats

Prossimo alla fine prematura, il grande poeta seppe annullare la durata del tempo e renderlo assoluto. Estraendo dalla penna il fuoco e compiendo l’opera che lo rende immortale. Un prodigio in versi…

Ho già proposto recentemente versi di John Keats, il grande poeta inglese di cui sto ultimando la traduzione. Keats, che morirà giovanissimo a causa della tisi, a Roma, nel piccolo appartamento in piazza di Spagna, era medico e conosceva la sua malattia. Conosceva la fine prossima, imminente. Accelera la sua vita scrivendo versi prodigiosi, vive […]

continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

A spasso nel presepe

Rivive a Roma la vita di piazza Sant'Eustachio nella Natività allestita, come da tradizione, nel portico della basilica intitolata al martire cristiano. Una piazza dominata dal geniale “tortiglione” di Borromini e dall'aroma del caffè. E se ci si spinge fino a piazza di Spagna...

Il sussurro della fontana ritma le faccende in piazza. Lo scalpiccio dei cavalli che vengono a bere, il tum tum del falegname. Dalla locanda l’ostessa mostra un’oca. Il cielo è azzurro dicembre, invece che di stelle rifulge di angioletti. E il frate panzuto si fa sulla soglia della chiesa, a guardare la scena. Non è […]

continua »