Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Il palazzo ritrovato

Distinguere tra Medioevo autentico e Medioevo romantico a Sutri non è questione di lana caprina: il neo sindaco Sgarbi, con il sostegno del Professor Emanuele, fa rivivere il fu palazzo vescovile Doebbing. Un restauro e una serie di mostre tra antico e contemporaneo, tra oggetti artistici legati alla devozione religiosa e provocatori kouroi in seppia restituisce gli ambienti del palazzo a cittadini e curiosi

Intrigante per le vestigia romane, misteriosa nel Mitreo scavato nel tufo che subito accoglie i visitatori provenienti da Roma, elegante per la villa Savorelli-Staderini con giardino all’italiana e grazia settecentesca, Sutri è una perla del Lazio (ce n’eravamo siamo già occupati in questa rubrica). Tanta bellezza mette in disparte, nell’economia di una visita, l’altra metà […]

continua »
Erminia Pellecchia
La manifestazione di Paestum

La storia in vetrina

La “Borsa mediterranea del Turismo archeologico” è un'occasione annuale per capire come l'Italia mette in mostra i suoi tesori. Da Expo al Giubileo, sarà l'anno della svolta?

La svolta di Paestum: si può riassumere così il bilancio della Borsa mediterranea del Turismo archeologico svoltasi, come da tradizione, nella quinta suggestiva ed evocativa dell’antica Posidonia. E non solo per i diecimila visitatori che, malgrado il maltempo, hanno hanno affollato dal 29 ottobre al primo novembre i cento stand (venti quelli esteri, Paese ospite, […]

continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

L’Esquilino risanato

Dopo interventi di riqualificazione e messa in sicurezza, riapre il Parco di Colle Oppio, laddove le Terme di Traiano si sovrappongono alla neroniana Domus Aurea. E anche per la strabiliante residenza dell’imperatore sono in arrivo 13 milioni di euro stanziati dal Mibact…

Sono appena stati riaperti i cancelli di accesso al Parco di Colle Oppio, quegli undici ettari con vista Colosseo che si dividono tra resti archeologici e pini respighiani, tra giardini, muri imperiali e alberi d’alto fusto. I magri fondi per il Giubileo sono stati utilizzati qui – dove le Terme di Traiano si sovrappongono alla […]

continua »
Nicola Fano
La cultura non è solo una questione contabile

Chiude il Teatro Due

Il teatrino romano di Via Due Macelli è stato bocciato dal Ministero: non avrà finanziamenti. Così Roma continua a perdere i pezzi della propria (preziosa) complessità culturale

Il Teatro Due di Roma chiude. Della cultura teatrale romana non è rimasto che qualche brandello di muro, oramai. Che sta in piedi a fatica, per altro. Ma non è solo questo il problema (la città sta vivendo un terremoto sociale e politico di proporzioni inimmaginabili per chi non ci vive dentro…). Il Teatro Due […]

continua »
Nicola Fano
Una politica teatrale dissennata

Il caso Mibact

Ancora un'esclusione incredibile, vergognosa, dal novero del teatro "riconosciuto" dal Ministero: dopo mezzo secolo di arte, Riccardo Caporossi è stato cancellato

Può darsi che la Commissione Consultiva per il Teatro presso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – quella che valuta le richieste di contributo – non sappia che cos’è l’Associazione culturale Club Teatro. È l’unica speranza. L’unica speranza per trovare un barlume di criterio (seppure legato all’ignoranza) nell’esclusione di Riccardo […]

continua »