Alessandro Marongiu
Le cattive abitudini della comunicazione

Il volo dell’accabadora

Un post (infelice) di Michela Murgia sui trasporti in Sardegna provoca una tempesta in un bicchier d'acqua. E uno stuolo di polemisti scivola continuamente sulle parole e sulla politica

Succede che la nota Michela Murgia debba prendere un volo tra “il continente” e la Sardegna (o viceversa) per partecipare al funerale di un’amica, e trovi disponibilità solo su un aereo Ryanair: continuità territoriale (ossia quel grimaldello burocratico che abbatte la tariffa per i cittadini della Sardegna in viaggio nel resto del paese) non pervenuta. Evidentemente […]

continua »
Domenico Calcaterra
A proposito di "Quasi Grazia”

Deledda allo specchio

Con un'opera teatrale che sembra un romanzo Marcello Fois ci dà una lettura critica densa di Grazia Deledda e della sua passione per l'ineluttabilità della vita. Anche quando coincide con la morte

Il 2016 è stato l’anno dei tributi a una scrittrice a lungo non capita e oggi in verità poco frequentata dai lettori come Grazia Deledda. Una renaissance degli studi, perlopiù dal taglio biografico e che ha beneficiato di nuove acquisizioni di materiale epistolare, a testimoniare la volontà di scalzarla dall’angusta nicchia del regionalismo per consegnarla, […]

continua »
Pier Mario Fasanotti
Consigli per gli acquisti/1

Nel labirinto dei libri

Comincia una carrellata di suggerimenti di lettura in vista delle Feste. Partiamo con la narrativa italiana: da Marco Montemarano a Mario Desiati, da Marcello Fois a Anna Marchesini

Famiglia. Tra le tante lamentazioni che noi italiani lanciamo alla luna figura una che riguarda la letteratura. Questa: oggi non ci sono più bravi scrittori. A tale ululato, che oggi si dilata anche nel web, è agganciata una domanda: come si fa a far leggere e giudicare il proprio manoscritto da un editore che, lo sappiamo, è […]

continua »