Luigi Saitta
Un romanzo di Daniela Tagliafico

Il virus del potere

Toni da thriller nell’accurata ricostruzione dell’universo della politica e dell’informazione in “Le coniugazioni del potere”. Come se l’autrice, dietro il velo del racconto sveli la sua sapienza giornalistica nell’offrire una precisa analisi critica dell’eterno “non detto” italiano

Confesso di aver avuto sempre una certa ritrosia nel recensire libri (soprattutto romanzi) scritti da colleghi giornalisti. Questo perché ritengo che quella dello scrittore e quella del giornalista siano delle professioni distinte, non in conflitto, ma certamente distinte. Ci sono tuttavia delle eccezioni, soprattutto quando l’idea di partenza, l’approccio, la qualità del libro in questione […]

continua »
Luigi Saitta
Gli atti di un convegno dell’Aipi

La colonna sonora della globalizzazione

La musica italiana, in tutte le sue espressioni, costituisce un vero e proprio ponte polifonico transculturale. È la tesi degli interventi tenuti all’Università per stranieri di Siena, che approfondiscono temi poco trattati a livello accademico

Qual è il ruolo culturale che la musica, in tutte le sue varie espressioni artistiche, svolge in un mondo come quello attuale, in continuo, frenetico cambiamento? In che senso possiamo attribuire alla musica una funzione chiave nel contesto delle sfide transculturali che ci impongono le società industrializzate, tecnologicamente avanzate e globalizzate? Risponde a queste domande Polifonia […]

continua »
Luigi Saitta
“Colpi di scena” di Matteo Renzoni

Tennis spettacolo

Partite memorabili, emozioni irripetibili per appassionati e non, vissute accanto ai campioni di tutti i tempi: dal nostro Panatta ai mitici Borg, Federer e Djokovic. In un libro firmato da uno che se ne intende (e che ha palleggiato con Ljubicic)

Sport e letteratura. Un binomio non sempre felice, spesso ondivago e altalenante, almeno in Italia. Non sono molti infatti, nel nostro Paese, i libri dedicati ai vari sport nazionali. A parte il calcio, che come sempre la fa da padrone, sono poche le pubblicazioni (romanzi o saggi) che trattano dell’atletica leggera, del ciclismo, del basket, […]

continua »
Luigi Saitta
Un libro di Giovanni Battista Grassi

Chirurgia con l’anima

È in effetti un testo di antropologia culturale “La porta si apre”. Perché l’autore, chirurgo, racconta storie emozionanti della sua carriera, dove un intervento riuscito equivale a un nuovo dono di vita

Scrivere romanzi, autobiografie, memorie familiari o professionali è diventato un hobby ormai ricorrente da parte di un numero sempre più consistente di persone. Con esiti incerti o quanto meno discutibili. Ma esistono anche delle eccezioni, vale a dire opere che pur non possedendo requisiti propriamente letterari, assumono invece una rilevanza umana, sociale, morale. È il […]

continua »
Luigi Saitta
Un libro-intervista alla Maraini

Etica di Dacia

Rivela molto non solo della vita ma anche dell’opera dell’autrice di “Marianna Ucrìa” il volume che Joseph Farrell le ha dedicato. Un colloquio fruttuoso che non perde di vista l’impegno “dalla parte delle donne” a cui la scrittrice si è da sempre dedicata. Oggi più che mai necessario

Capita di rado, anche per chi segue da tempo saggi letterari o si occupa di analisi critiche, di imbattersi in un libro che ti prende, che ti conquista sin dalla sua introduzione. Ci riferiamo all’opera di Joseph Farrell, professore emerito di Italianistica presso la Strathclyde University di Glasgow, nonché autore di numerosi studi dedicati alla […]

continua »
Luigi Saitta
Igiaba Scego all’Università di Edimburgo

La romana che viene dalla Somalia

Una conferenza (in italiano) della scrittrice alla Biennial Conference 2019 su diversità e integrazione. Autrice del recente “Adua”, pubblicato da Giunti, è da sempre impegnata sui temi del dialogo tra culture e transculturalità delle migrazioni

Essere una donna nera in Italia. È stato questo il tema di una prolusione (in italiano) che Igiaba Scego ha tenuto il mese scorso nell’aula magna dell’Università di Edimburgo in apertura dei lavori della Biennial Conference 2019 organizzata dalla Society for Italian Studies (SIS). Chi è Igiaba Scego? È una scrittrice nata a Roma nel […]

continua »
Luigi Saitta
Una raccolta di saggi

Verga nostro contemporaneo

Iconico, sinergico, transculturale… Un focus di critica internazionale sull’autore dei “Malavoglia” secondo inedite e diverse chiavi di lettura. Che ci rivelano la modernità di un autore legato sì alle tradizioni della sua terra, ma capace di rileggerle con occhio sempre rivolto al nuovo

Uno studio pregevole, sotto ogni punto di vista. Ci riferiamo a Verga innovatore – L’opera caleidoscopica di Giovanni Verga in chiave iconica, sinergica e transculturale, a cura di Dagmar Reichardt e Lia Fava Guzzetti, Peter Lang Edition. Raramente, nel campo della critica letteraria, vengono alla luce, per mano di studiosi di rango, opere così complete […]

continua »
Luigi Saitta
Giuseppe Bonaviri a dieci anni dalla morte

Quel Nobel mancato per un solo voto

Ricordo del medico scrittore siciliano apprezzato fin dal suo esordio da Vittorini. Celebrato all’estero, tanto da sfiorare nel 2004 il prestigioso riconoscimento svedese, il suo grande patrimonio memoriale e letterario sarà ora destinato ai Beni Culturali

Non sono in molti a sapere che Giuseppe Bonaviri, il medico scrittore siciliano più volte entrato nella rosa dei candidati al Premio Nobel per la letteratura, nel 2004 soltanto per un voto aveva mancato il prestigioso riconoscimento. Lo ha rivelato, qualche tempo fa, nel corso di un convegno dedicato a Bonaviri, la moglie Raffaella, affermando […]

continua »
Luigi Saitta
I libri di Ruggero Marino

Quei lenti fatali

Un’“Ossessione d'amore” negli anni Sessanta, una raccolta di poesie sul tema del viaggio, e una di aforismi da «assaporare a sorsetti, più al risveglio che a tarda sera». Una stagione di felice creatività per l’eclettico autore, giornalista di lungo corso, celebre inviato speciale e poi storico di punta negli studi su Cristoforo Colombo

Ruggero Marino ha scoperto inaspettatamente la sua vocazione di storico. Giornalista di lungo corso, si è così dedicato alla scrittura di numerosi libri su Cristoforo Colombo con tesi del tutto rivoluzionarie, circa la scoperta del Nuovo Mondo, che lo hanno internazionalmente accreditato tra uno dei maggiori esperti della materia. Il suo ultimo libro sul tema, […]

continua »
Luigi Saitta
Un libro di Ruggero Marino

Le voci del lago

L’approdo alla poesia del giornalista e storico di Cristoforo Colombo, con la raccolta “Le stagioni del Turano” che si è aggiudicata il Premio Laurentum. Uno stile scarno ed essenziale che registra le mutazioni della natura e dell’anima e che arriva dritto al cuore del lettore

Qual è la vera vocazione, il vero ritratto professionale di Ruggero Marino? Quello di giornalista inviato speciale (come si diceva un tempo nella carta stampata ), oppure quello di storico, come è testimoniato da una serie di suoi libri su Cristoforo Colombo, che gli sono valsi una fama internazionale, frutto di infinite, accurate, sorprendenti ricerche […]

continua »