Elisa Campana
Lettera da Londra

Teatro fuori margine

Che cosa significa preoccuparsi dei nostri simili? Mescolando parola, musica e danza, Gecko – il gruppo teatrale inglese più amato del momento – inchioda il pubblico alle proprie emozioni

Buio; soffuse luci elettriche; grandi archivi che sovrastano le pareti. «Una notte a Napoli, con la luna e il mare, ho incontrato un angelo che non poteva più volare….». La dolce melodia di Pink Martini riempie il vuoto del palcoscenico. Martin è seduto al tavolo di un raffinato ristorante italiano, è contento e spensierato, Margaret […]

continua »
Gloria Aura Bortolini
Cartolina dall'Inghilterra

In fuga da Londra

Lungo il canale di Regent, a est di Londra, c'è un villaggio galleggiante lungo più di dieci chilometri dove vive chi non sopporta più i ritmi (e i costi) della City. Le loro storie sono quasi un romanzo...

Lo chiamano il più lungo villaggio di Inghilterra. Si estende per 14 km dal bacino di Limehouse nell’est di Londra fino al quartiere Little Venice nella parte ovest della capitale.  È il canale di Regent, dove risiede una comunità variegata di persone in fuga dalla città.  Sono oltre 3000 le barche che galleggiano sulle sue […]

continua »
Elisa Campana
Lettera da Londra

Detassate Shakespeare!

... e Pinter e Bond e... tutto il teatro inglese è prossimo a un abbattimento significativo del carico fiscale. Perché? Il governo riconosce il «valore unico che il teatro apporta all’economica britannica». E da noi?

Si sta procedendo per la strada giusta? Sentite questa storia e poi decidete. Il governo inglese sta attuando una nuova politica culturale che piace, e non perché promette con frasi vuote di cui il politichese ha fatto il suo stendardo, ma perché fa quello che un governo dovrebbe fare: cose concrete. Una verità talmente semplice […]

continua »
Elisa Campana
Lettera da Londra

Le polveri bagnate

Lo sapevate che ogni anno, dal 1605, l'Inghilterra festeggia il fallimento della "congiura delle polveri" bruciando i pupazzi dei cospiratori cattolici? Lo spettacolo si replica stanotte. Ecco perché

Era il 1605, sul trono inglese sedeva indiscusso Giacomo I, primo sovrano a regnare su tutte le Isole Britanniche a seguito dell’unificazione di Inghilterra, Scozia e Irlanda, avvenuta solo un paio di anni prima. Sotto la sua testa coronata, continuò il periodo di splendore culturale e letterario cominciato con Elisabetta I, a lui si deve […]

continua »