Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

L’Odissea a Sperlonga

Meta turistica estiva in bikini e ciabatte, il borgo laziale è invece “poco pubblicizzato” per il suo tesoro archeologico. Da non perdere perciò la visita al museo dove sono riuniti i resti dei personaggi dell’epopea omerica, scolpiti dai maestri dell’ellenismo per volontà dell’imperatore Tiberio

Andateci adesso, perché il mare ancora freddo schizza la schiuma delle onde sulle antiche pietre ma le ginestre, il fico, il lentisco sono verdi di primavera. Andateci ora, perché i gitanti fissati con la tintarella non bivaccano già sulla sabbia. Andate adesso a Sperlonga, non quella del turismo in bikini e ciabatte ma quella che […]






continua »
Lidia Lombardi
Al Palazzetto Bru Zane

L’altro Godard

Venezia riscopre Benjamin Godard, compositore atipico dell'Ottocento francese, campione della nuova borghesia e fiero avversario del misticismo posticcio di Wagner

C’è un altro Godard nel panorama culturale francese. Si chiama Benjamin ed è nato all’incirca un secolo prima di Jean-Luc, acclamato regista della Nouvelle Vague. Il nostro, che visse meno di cinquant’anni, dal 1849 al 1895, fu un compositore, oltre che virtuoso pianista e violinista. Ma pochi lo conoscono, se non fosse per una dolcissima […]






continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

I ponti di Roma

L’artista sudafricano William Kentridge con i suoi murales sul Tevere li ha riportati alla ribalta. Parlano dei fasti passati, degli antichi Romani, dei papi e dei Savoia, della Repubblica del boom e di Jeeg Robot. Ecco perché meritano una certa considerazione, dal perduto Sublicio a Ponte Milvio…

I riflettori sui ponti di Roma li ha riaccesi William Kentridge, l’artista sudafricano. Che, sui muraglioni del Tevere anneriti dallo smog ha fatto di difetto virtù. Infatti, da ponte Sisto e ponte Mazzini, con la tecnica dell’idropulitura, insomma levando e lasciando le parti annerite, ha “disegnato” una serie di immagini evocative della storia della Capitale, […]






continua »
Lidia Lombardi
Memorie del Novecento

«Imparate l’arte»

Storie di conflitti (antichi) tra collezionisti privati e musei pubblici: colloquio con Fabrizio Russo, gallerista antiquario, nume tutelare della memoria futurista

Fabrizio Russo, gallerista antiquario, espone nelle vetrine e nelle sale – in via Alibert, cuore della Roma degli artisti – “gioielli” futuristi. Ma è attento anche ai contemporanei, come i sette giovani artisti che animano la rassegna Shakespeare in Rome appena inaugurata, che, con il patrocinio del British Council, celebra i quattrocento anni dalla morte […]






continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

La palestra di Sgarbi

Visita nelle Marche, un pozzo artistico senza fondo, meta raccomandata al turista ondivago. Specialmente ora, in occasione dell’Anno Giubilare e delle mostre che lo celebrano: ad Ascoli Piceno con un omaggio a San Francesco e a Osimo dove è esposta la collezione privata del critico d’arte

Ascoli Piceno ha una delle più belle piazze d’Italia, tra medioevo e rinascimento. E Osimo, su un colle dal quale la vista spazia al Conero, è la quintessenza di un borgo marchigiano nell’armonia dei suoi edifici, tutti in cotto, e nella proporzione degli spazi. Le due città distano poco più di cento chilometri, ma le […]






continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Pasquetta alla Landriana

Lunedì dell’Angelo ai Giardini creati, per volontà della Marchesa Taverna, dall’architetto paesaggista Russel Page. A 35 chilometri dalla capitale, a ridosso del litorale laziale, un’oasi lussureggiante divisa in “stanze”. Un vero museo botanico

Tremila tipi di piante provenienti da tutto il mondo in dieci ettari a ridosso del litorale laziale. Un territorio che fino a sessant’anni fa era piatto e insignificante, se non fosse per i pini che svettavano allegri. Un territorio che recava la memoria delle paludi pontine eliminate dalla grande bonifica, quella narrata dal premio Strega […]






continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

L’aura della Sibilla

In vista del week end del Fai di Primavera il 19 e il 20 marzo prossimi, prepararsi a una gita a Tivoli per passeggiare a Villa Gregoriana, luogo simbolo recuperato grazie al Fondo Ambiente Italiano. Il frutto di una conquista ingegneristica, che trasuda storia tra cascate e percorsi boscosi

Torna, sabato 19 e domenica 20 marzo, il week end Fai di Primavera. E tornano le apertura straordinarie di palazzi e siti non altrimenti accessibili. Riflettori si accendono su beni culturali dimenticati e in rovina e ne può derivare l’input per un recupero. Come è avvenuto nel 2005 per un luogo diventato simbolo del fare […]






continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

La Francia a Roma

Il trecentocinquantenario dell’Accademia francese, dal 1803 nella fantastica sede di Villa Medici, impone una visita e un tuffo nella sua storia: dal Re Sole a Poussin a Balthus. Per tutto l’anno un ricco calendario di eventi

C’è la firma di Re Sole sull’atto di nascita dell’Accademia di Francia. Il documento reca la data dell’11 febbraio 1666 e contiene lo Statuto e i Regolamenti dell’istituzione. La consegnò il ministro Colbert a Charles Errand. Ma l’originario destinatario era il pittore Nicolas Poussin, morto improvvisamente pochi mesi prima. Quest’alba della prestigiosa Accademia si celebra […]






continua »
Lidia Lombardi
Al Teatro Vittoria di Roma

Wilde e l’ipocrita

Roberto Valerio e Valentina Sperlì ripropongono "Un marito ideale" di Oscar Wilde, dove il sarcasmo del grande irlandese mette a nudo gli scheletri di una borghesia malata

Oscar Wilde morì nel 1900, pare per una banale otite mal curata. Aveva 46 anni, non possedeva che poche sterline, aveva conosciuto il carcere dove era stato condannato ai lavori forzati per omosessualità. Eppure i suoi lavori erano famosi in tutto il mondo, specie le commedie. Ammaliavano le sue parole, l’abilità dialettica, l’humour dei paradossi […]






continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Respirare la Sistina

Alla riscoperta della “Cappella del Mondo” messa in sicurezza da nuove tecnologie che ne assicurano la giusta temperatura e un’illuminazione costante e naturale. Un lavoro continuo di manutenzione per un caposaldo della civiltà occidentale

Se non ci andate da più di due anni, in questo che a Roma, con il Colosseo, è il luogo da visitare in cima alla lista, è bene che vi torniate. Ci sono aria nuova e luce nuova nella Cappella Sistina, il cuore dei Palazzi Apostolici, la sala nella quale lo Spirito Santo ispira al […]






continua »