Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Il Santo della porta accanto

Fervono i preparativi per la celebrazione il 17 gennaio di Antonio da Padova, l'aureolato che raccoglie devoti in tutto il mondo. Un fine settimana, il prossimo, denso di eventi, a cominciare da quello di Novoli, in Puglia, “messo in scena” quest'anno da Kounellis

Guardate il cielo di notte, il prossimo fine settimana. Nelle campagne di mezza Italia, nel centro-sud ancora impastato di tradizioni contadine, di leggende pagane e di riti sacri, il buio freddo e impenetrabile sarà squarciato da bagliori. Guizzi corruschi, a lambire la luna, le stelle. Sono i falò che salutano Sant’Antonio Abate – Sant’Antuono a Napoli, Sant’Andonie […]

continua »
Lidia Lombardi
In occasione del Premio Nonino

La parola ci salverà

«La poesia sgorga da profondità inconsce e non da fatti contingenti: è sempre un gesto del tutto imprevisto e imprevedibile». Intervista al grande poeta Yves Bonnefoy che parla di versi, di impegno e di Charlie Hebdo

«Varcare la morte per vivere». È un verso di Yves Bonnefoy, il massimo poeta francese vivente, 92 anni portati con levità ed eleganza, uno sguardo pensoso e insieme sereno nel viso incorniciato dai capelli bianchi, un corpo che non tradisce l’età. Bonnefoy, pubblicato in Italia da svariati editori (Mondadori ha mandato in libreria nel 2013 […]

continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Sui passi di Francesco

Il Sacro bosco di Assisi inserito tra le mete della Via Francigena. Un pellegrinaggio che inizia dalla Piazza della Basilica che riporta allo spirito del Poverello, oggi rivitalizzato grazie all'intervento del Fai

Il sole fa ancora più bianca la basilica. Il campanile svetta allegro, come un gioiello sopra il manto verde scuro della selva. Digrada impenetrabile il bosco verso la valle. E non si immagina quanti sentieri e radure e alberi e uccelli e animali si annidino sotto. Fratello Sole, Sorella Acqua. L’Italia squassata dalla corruzione può […]

continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Per la rinascita della città che muore

450 mila turisti visitano ogni anno Civita di Bagnoregio, un borgo incantato del Lazio che rischia di sparire, costruito com'è su una rupe che frana. Ora un Appello chiede aiuto all'Unesco

Il rimpianto, la separatezza, la malinconia, l’ascesi. Civita di Bagnoregio suscita sentimenti e riflessioni attorno a questi quattro grumi. Ed è l’inveramento della suggestione dei borghi d’Italia più snidati dagli stranieri che frequentati dagli italiani. L’agglomerato che subito riporta al santo medievale – Bonaventura, nato in una delle poche case di qui – paradossalmente deve […]

continua »
Lidia Lombardi
Opere da tutto il mondo fino al 19 luglio

Il sapere di Leonardo

Imperdibile mostra a Palazzo Reale di Milano, omaggio della città dell’Expo al più grande artista che la abitò e la amò. Dal “Paesaggio, 5 agosto 1473” a un disegno della serie dei “Diluvi”, l’alfa e l’omega di un percorso intellettuale

Leonardo da Vinci fece e rifece il suo dipinto più famoso, La Gioconda, dal 1503 al 1515-‘16. Vale a dire da quando aveva cinquant’anni alla vigilia della morte, datata 1519. Oltre due lustri, durante i quali procedette il suo impegno di scienziato, di curioso della natura. E infatti La Gioconda tanto intriga e ha intrigato […]

continua »
Lidia Lombardi
Un’importante mostra al Quirinale

I “fumetti” di Pontormo e Bronzino

Il presidente Mattarella apre al pubblico la “casa di tutti gli italiani” e lo fa con l’eccezionale esposizione degli arazzi medicei disegnati dai due grandi maestri del Rinascimento, assistiti da Francesco Salviati. In 20 pannelli di straordinaria manifattura la storia paradigmatica del probo Giuseppe

Raffinati quanto solo l’arte del Rinascimento poteva fare. Conservati in due dei più carismatici scrigni monumentali d’Italia, il Quirinale a Roma, Palazzo Vecchio a Firenze. Restaurati dai nostri impareggiabili artigiani. Biglietto da visita della supremazia artistica e manifatturiera italiana. Insomma, brand del Belpaese. Ecco che cosa sono i venti arazzi esposti da oggi al Quirinale […]

continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Il suono del barocco

Un'ascesa al bello per riscoprire, a San Pietro in Vincoli, una delle più suggestive chiese romane, l'Alani-Priori, l’organo che dopo un silenzio lungo cinquant'anni torna a far vibrare anche il marmo del Mosè di Michelangelo, suo dirimpettaio. Uno dei tanti tesori che Roma sa offrire, nonostante le offese dell’incuria e della corruzione...

Rinascimento e barocco si fronteggiano in una delle più suggestive chiese romane. E non è una novità. Però se il rinascimento è quello del Mosè di Michelangelo e il barocco è quello di uno dei più antichi organi capitolini, allora l’acme di interesse si accresce. E lievita anche perché il vetusto strumento, trionfante nel suo […]

continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Nel nome di Manuzio

Eterna riconoscenza per l'umanista stampatore che inventò il formato in ottavo (quasi tascabile), sistemò la punteggiatura, volle le pagine numerate e i cataloghi. Recarsi a Bassiano, suo luogo natale che lo celebra nel cinquecentenario della morte, è quasi un dovere...

Alla vecchia vestita di nero che siede con altre due al sole, sulla pietra di un muretto nella piccola piazza 25 luglio, chiediamo perché due diversi cartelli indicano direzioni opposte per raggiungere la parrocchiale di Bassiano, tra i comuni più alti della provincia di Latina. «Quello non è giusto – dice del segnale più vicino […]

continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Orlando nel tempio della conoscenza

La più bella e antica biblioteca di Roma, quella di Palazzo Corsini, celebra i 500 anni dalla prima edizione del “Furioso” con una mostra che indaga il poema dell’Ariosto nei secoli e nelle arti. Un’occasione preziosa, da assaporare…

Prendetevi il doppio del tempo per visitare la suggestiva mostra che Lina Bolzoni ha curato per celebrare i 500 anni dalla prima edizione dell’Orlando Furioso. Perché è ospitata nelle sale della più bella biblioteca antica di Roma, quella di Palazzo Corsini, sede dell’Accademia Nazionale dei Lincei. E dunque il contenitore affascina quanto il contenuto, i […]

continua »
Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

C’era una volta Siena

Fino al 30 settembre, proiettata all’esterno del Duomo, la history telling in 3D della città toscana che Dante considerava megalomane e vanitosa. Il meglio dell’alta tecnologia al servizio dei nostri beni culturali

Per Dante Siena è la città dei vanitosi e megalomani (canto XXIX dell’Inferno, allorché chiede a Virgilio se esista mai gente al mondo «sì vana come la senese») e degli scialacquatori (impersonati nel canto XIII da Lano da Siena). E noi italiani che non abbiamo tralasciato di fare almeno un pellegrinaggio nella città del Palio, […]

continua »