Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Monti ieri e oggi

Nell’intrico di vicoli, saliscendi, case ammucchiate del Rione Primo, il più antico di Roma, che possiede tre dei sette Colli, due delle quattro basiliche patriarcali e tre dei sei Fori Imperiali. Con la guida sicura del “Dizionario” di Willy Pocino, che ci racconta quel che c’è, ma anche che cosa non c’è più

Il Colosseo che si scorge all’improvviso, scendendo da Colle Oppio, capace di suscitare stordimento da Sindrome di Stendhal; la facciata cesellata di Santa Maria Maggiore, che pare un enorme “soprammobile” in un salotto principesco; il mosaico di Santa Pudenziana, il più vetusto in una chiesa romana; i Giardini e la severa Manica Lunga del Quirinale; […]

continua »
Lidia Lombardi
A proposito de "Le douleur"

Il dolore secondo Duras

Esce il film di Emmanuel Finkiel (con Mélanie Thierry) tratto da Marguerite Duras e dai suoi autobiografici tormenti tra la Resistenza, l'Olocausto e la ricostruzione. Un "drammone" di grande forza e compattezza

«Voglio essere morta da viva». Lo dice a se stessa, in un dialogo interiore che non s’interrompe per due anni, come un flusso della coscienza, Marguerite, la protagonista del film La douleur, nelle sale a ridosso della Giornata della Memoria. I distributori Walmyn e Wanted, alle prime prove sul mercato, confessano che mai avrebbero voluto […]

continua »
Lidia Lombardi
La ristampa del libro e il sequel del film

Mary Poppins evergreen

Incanta l’edizione 2.0 di quello che fu il capolavoro di Disney. Con Emily Blunt nel ruolo interpretato nel ’64 da Julie Andrews. Ma per conoscere tutte le avventure che i due film non raccontano è consigliabile la lettura del romanzo di Pamela Lyndon Travers, riproposto ora fedelmente da Rizzoli

Nuova vita alla tata magica con il film da qualche settimana nelle sale, Il ritorno di Mary Poppins, diretto da Rob Marshall (Chicago, Memorie di una geisha, Nine): un grande musical che ripercorre in filigrana il cult movie Disney, uscito nel 1964, capolavoro che mischiò personaggi live e cartoni affidando il ruolo principale a Julie […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di Festa

Noi e il Gil

L’edificio che ospitava la Gioventù Italiana del Littorio viene restituito ai romani che potranno riscoprire un esempio alto di architettura del ‘900 assistendo a spettacoli ed eventi in programma fino a marzo. In attesa che venga messo a punto il polo culturale che il WeGil si propone di essere

La Festa del Cinema di Roma vi ha tenuto uno dei più spumeggianti party, in chiave swinging London e colonna sonora dei Beatles; dall’8 dicembre vi sono esposte le fotografie di Massimo Sestini, vincitore nel 2015 del World Press Photo con l’immagine-simbolo della carretta del mare rimpinzata di migranti. E da quel giorno mostre, spettacoli, […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Presepi a Roma

Quattro Natività da ammirare: quella di piazza San Pietro, dove la sabbia, essenza dell’effimero, è plasmata per celebrare l’eternità. Quella del maestro lucano Franco Artese ospitata al Quirinale. L’emozionante Presepe della Guerra al Museo della Repubblica Romana e quello firmato da Giulia Napoleone alla Galleria Nazionale d’arte Moderna

Il più sensazionale è quello del Vaticano, il più spettacolare quello del Quirinale, il più povero quello del Museo della Repubblica Romana, il più simbolico quello della Galleria Nazionale d’Arte Moderna. Nell’antologia di presepi che Roma sciorina in questi giorni – Natività medievali e barocche, popolari e pittoresche – questi quattro che vi raccontiamo sono […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

L’ebreo “romanus”

Omaggio a Ludwig Pollak, studioso d’archeologia e mercante d’arte, che scovò il braccio del Laocoonte. La Città Eterna fu la sua fortuna ma anche il luogo della fine: dal Ghetto fu deportato ad Auschwitz. Roma gli rende onore con due mostre

Gli capitò un giorno del 1905, passeggiando a Colle Oppio, di entrare nella bottega di uno scalpellino. Rovistò con l’occhio esperto e scovò un frammento, un troncone di braccio piegato all’altezza del gomito. Lo acquistò, se lo portò a casa, lo studiò e non ebbe dubbi: era il braccio del Laocoonte, il gruppo scultoreo che […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Grandezza dei Severi

Una sontuosa mostra che si snoda tra il Colosseo e una serie di tappe nel Foro Romano rende omaggio all’ultima (e poco conosciuta, se non fosse per Settimio Severo) stirpe di regnanti dell’impero romano. Di origine africana, risollevarono l’Urbs impoverita dalle insensatezze di Commodo

I Severi furono l’ultima grande stirpe dell’impero romano. Eppure i loro nomi sono sfocati nella conoscenza più diffusa, se si eccettua Caracalla, identificato sbrigativamente per le Terme grandiose, peraltro sfondo delle stagioni estive del Teatro dell’Opera. Va un po’ meglio a Settimio Severo, l’iniziatore della dinastia, per quell’arco a tre fornici che s’acquatta nel Foro […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Un fiore per Fadilla

Da dicembre verranno aperti al pubblico una volta al mese i due mausolei di Saxa Rubra (uno amorevolmente dedicato a una moglie) che raccontano il tempo degli imperatori Antonini. Un’ulteriore testimonianza dello sterminato patrimonio da valorizzare nel suburbio di Roma

Chiusi da quindici anni, circondati da condomini e attività commerciali, attigui al traffico della via Flaminia. Eppure capaci di raccontare la Roma degli imperatori Antonini. Sono i due mausolei di Saxa Rubra che hanno riaperto le loro porte in occasione delle Giornate del Patrimonio, dopo restauri attuati dalla Soprintendenza Speciale di Roma per una spesa […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Museo Lotto

Da Macerata ad Ancona a Cingoli, da Mogliano a Urbino, da Recanati a Jesi, le Marche rendono omaggio al maestro veneziano che le scelse come sua seconda patria. Un cammino a tappe tra esposizioni diffuse seguendo la parabola umana e artistica del pittore che fu «il primo a essere sensibile ai sentimenti dell’animo umano»

Nel porticato della Palazzo Apostolico di Loreto – cantante perla del Rinascimento, con l’avvolgente “piazza” impreziosita dalla fontana del Maderno e protetta dalla cupola della Basilica della Santa Casa – si apriva l’ultima dimora di uno dei maestri del Cinquecento, Lorenzo Lotto. Che qui morì nel 1556, dopo un’esistenza ondivaga, in continuo trasferimento dal natio […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Le vie dell’acqua

Focus sugli appuntamenti del 13 e 14 ottobre con le Giornate Fai d’Autunno. In particolare su Napoli, dove il Fondo Ambiente Italiano, in accordo con la campagna #salvalacqua, promuove la sensibilizzazione al tema attraverso visite a mulini, dighe, cisterne, acquedotti, perfino depuratori

Raddoppia l’appuntamento con il Bel Paese chiuso a chiave: non solo le Giornate Fai di Primavera, ma anche quelle d’Autunno che il benemerito Fondo Ambiente Italiano presieduto da Andrea Carandini propone domani e domenica, 13 e 14 ottobre. Come di consueto apriranno eccezionalmente al pubblico ville, palazzi, chiese, giardini, aree archeologiche, architetture industriali, botteghe artigiane […]

continua »