Mario Di Calo
Visto al Teatro Elicantropo di Napoli

Addolorata Imma

Imma Villa è una straordinaria Erodiade di Giovanni Testori diretta da Carlo Cerciello. Con lei, il teatro torna a essere un rito di iniziazione, di preghiera e di condivisione. Nel segno della parola visionaria dell'autore lombardo

È in scena a Napoli, per una lunghissima tenitura, dal 17 ottobre al 17 novembre, nella storica sala del Teatro Elicantropo in Vico Gerolamini, dopo un felicissimo debutto al Napoli Teatro Festival Italia di questa estate, Erodiade di Giovanni Testori con la regia di Carlo Cerciello e l’interpretazione di Imma Villa. Rinnovando cosi il fortunato […]

continua »
Nicola Fano
Al Piccolo Eliseo di Roma

Nel regno delle madri

Torna in scena "Regina madre", uno dei testi più riusciti di Manlio Santanelli. Una guerra tra generazioni per sconfiggere la realtà a colpi di sogni e restare per sempre prigionieri dei giochi d'infanzia

La compagnia che porta il nome di Luca De Filippo – diretta, ora, da Carolina Rosi – da qualche anno, oltre a rinnovare i fasti del repertorio di Eduardo, si dedica meritoriamente alla rilettura di testi peculiari di quella stagione creativa del teatro napoletano andata sotto il nome di “dopo Eduardo”. È toccato, un paio […]

continua »
Nicola Fano
Due spettacoli da non perdere

Cattedrali napoletane

Lontano dai centri di potere, il teatro italiano produce il suo meglio. Come è il caso di “Miseria&Nobiltà” secondo Michele Sinisi e “Scannasurice" di Carlo Cerciello e Imma Villa. Una lezione per tutti!

Malgrado tutto – malgrado un regolamento ministeriale farraginoso, malgrado la continua concentrazione di poteri (e denari) nelle mani di pochissimi (spesso teatralmente inetti), malgrado il disinteresse generale che patiscono arte e cultura in questo disgraziato Paese – il teatro italiano continua a essere vivo, emozionante e sorprendente. Certo, lo dico perché sono stato fortunato: venerdì […]

continua »
Angela Di Maso
Visto al Bellini di Napoli

Bordello da sogno

Carlo Cerciello riporta in scena (con Fulvia Carotenuto e Imma Villa) "Bordello di mare con città" di Enzo Moscato: uno spettacolo che fa dell’intuizione, e non solo della deduzione, il suo più grande mezzo di coinvolgimento del pubblico

La stagione del Teatro Bellini di Napoli è stata inaugurata da Bordello di mare con città spettacolo formato da un cast stellare: alla drammaturgia Enzo Moscato, alla regia Carlo Cerciello, in scena le attrici migliori del momento: Fulvia Carotenuto, Imma Villa, Cristina Donadio, con Ivana Maione, Lello Serao, lo stesso Enzo Moscato e la giovane […]

continua »
Angela Di Maso
Al Napoli Teatro Festival

Animali metropolitani

Carlo Cerciello e Imma Villa hanno messo in scena mirabilmente “Animali notturni” dello spagnolo Juan Mayorga. Uno spettacolo sul rapporto tra cultura e subculura, tra potere e schiavitù

Reduce dal successo con Fedra al Teatro Greco di Siracusa, Carlo Cerciello ritorna in patria partenopea con Animali notturni di Juan Mayorga, un progetto firmato per il Napoli Teatro Festival Italia. Protagonisti mirabili: la sua musa prediletta, Imma Villa, Lello Serao, Luca Saccoia, Sara Missaglia. Una città metropolitana in miniatura simbolo di un luogo non […]

continua »
Angela Di Maso
Ritratto d'artista

Studiare la scena

«Il teatro è una grande occasione di studio “continuo” per me. Il mio modello è Isa Danieli. E a una giovane debuttante direi: studia! E applicati continuamente». La parola a Imma Villa

Nome e cognome: Imma Villa. Professione: Attrice. Età: 51. Da bambina sognavi di fare l’attrice? Assolutamente no, mi affascinava vedere mia sorella recitare e cantare con grande facilità e l’ammiravo tanto, perché io non lo sapevo fare e ogni volta, che mio padre mi chiedeva se volevo recitare anche io, mi andavo a nascondere. Cosa […]

continua »
Enrica Rosso
Ancora su “Le vie dei Festival”

Incanti partenopei

Riproposto in questa XXII edizione della rassegna teatrale figlia della crisi, “Il Compleanno” di Enzo Moscato: non una primizia ma un’impareggiabile prova d’artista che resiste nel tempo. E dello stesso autore “Scannasurece” con una memorabile Imma Villa. Prossimi appuntamenti: Pirandello e Rebekka Kricheldorf

Come la direttrice Natalia Di Iorio dichiara in calce al programma di quest’anno in pieno svolgimento: «Nel corso delle ultime edizioni, Le vie dei Festival è stato costretto a modificare in parte la sua impostazione di partenza: non più la rassegna che ospitava i migliori spettacoli visti nei festival estivi nazionali e internazionali, portando in Italia, […]

continua »
Angela Di Maso
Torna a Napoli uno spettacolo-evento

Nostro Brecht visionario

Nuova tournée italiana, dopo i successi internazionali, per "La Madre" di Brecht diretto da Cerciello con Imma Villa. Un esempio luminoso di come si può aggiornare un classico senza tradirlo

Premio Museo Cervi Teatro per la Memoria 2013; Premio Associazione Nazionale Critici di Teatro 2013; Premio Antonio Landieri 2013, La Madre di Bertolt Brecht diretta da Carlo Cerciello, con protagonista una superba Imma Villa, insieme ad un gruppo di promettenti attori, Antonio Agerola, Cinzia Cordella, Roberta Di Palma, Marco Di Prima, Annalisa Direttore, Valeria Frallicciardi, […]

continua »
Angela Di Maso
Al Teatro Elicantropo di Napoli

La banalità del male

Carlo Cerciello torna a mettere in scena “Quartett“ di Heiner Müller. Ne è venuta fuori un’opera impeccabile, dolorosamente crudele, tragicamente vera. Come la vita

Stagione 1999-2000. Teatro Elicantropo. Per la prima volta in scena, Quartett di Heiner Müller, opera che concentra e incendia la materia de Le relazioni pericolose di Pierre Choderlos de Laclos. Protagonisti Imma Villa e Paolo Coletta. Regia di Carlo Cerciello. Lo spettacolo vince il premio Bartolucci 2001 al Festival di Sant’Arcangelo e si aggiudica una nomination al […]

continua »