Giuseppe Grattacaso
Ritorna “I Colloqui e altre poesie”

Il quadrifoglio di Gozzano

Alessandro Fo ha curato, con straordinaria dedizione, una nuova raccolta di poesia di Guido Gozzano. Ne scaturisce il ritratto di un poeta che vive in sé il dialogo costante tra vita attiva e contemplazione, fra realtà e la sua rappresentazione

Un responso e una condanna, non solo una scelta o un ostentato atto di indisciplina di fronte alle regole dell’esistenza. Nel mettere in scena se stesso nel personaggio di guidogozzano nella poesia d’apertura che dà il titolo alla raccolta La via del rifugio, pubblicata nel 1907, il poeta Guido Gozzano ci rappresenta il suo alter […]

continua »
Delia Morea
A proposito di “Tutti i racconti"

L’altro Gozzano

Avagliano pubblica (a cura di Flaminio Di Biagi) la raccolta completa delle prose di Guido Gozzano. Alla scoperta di un grande autore che raccontò le inquietudini del Novecento senza cadere nella rete degli "ismi"

Guido Gozzano, (nato a Torino nel 1883 e morto nel 1916), collocato tra i poeti crepuscolari, anzi forse ritenuto il padre della corrente post-decadente del crepuscolarismo, inizialmente si dedicò alla poesia avendo come punto di riferimento Gabriele D’Annunzio. Successivamente, si avvicinò a poeti intimisti come Giovanni Pascoli, poi denominati “crepuscolari”, ed è conosciuto ai più […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Le tradizioni di Garessio

La “perla delle Alpi Marittime”, paese dalla vocazione artistica sostenuta dall’associazione culturale Porta Rose, torna a rianimarsi alla luce della sua storia. Dopo il ritorno del “Mortorio” del Venerdì Santo, il Primo Maggio si celebrerà la festa dell’Abao. In attesa del Palio delle Contrade ad agosto…

Erano sette anni che non si svolgeva il Mortorio, la più originale manifestazione della Settimana Santa in Italia. Un apparato scenografico unico, che ha luogo a Garessio, in provincia di Cuneo, sulle Alpi Marittime, che hanno alle spalle le cime piemontesi e di fronte il mare di Albenga. Una cittadina appartata, segnata dallo sciacquio potente […]

continua »