Alessandra Pratesi
Visto al Globe Theatre di Roma

Shakespeare tarantolato

“Molto rumore per nulla” di Scaramella-Santopietro apre la 15° stagione del Globe Theatre a Roma: effervescenza povera di sodio ma dal ritmo travolgente garantito dalla pizzica

«E, di grazia, c’è un tal Signor Gradasso, fra i reduci di questa spedizione? […] Di grazia, quanti ne ha uccisi in questa guerra? Perché mi ero impegnata a mangiare tutti quelli che avesse ucciso»: così l’inconfondibile lingua tagliente della Beatrice shakesperiana presenta, descrivendolo prima ancora della sua entrata in scena, Benedetto – suo futuro […]

continua »
Elisa Campana
Lettera da Londra

Giubileo Shakespeare

Tre anni di spettacoli e feste alla Royal Shakespeare Company, un nuovo Amleto al Globe, un tour speciale nei luoghi shakespeariani, una cena in perfetto stile cinquecentesco a Stratford. Insomma, sta per arrivare il quattrocentocinquantesimo compleanno di Will

23 aprile 1564. Stradford-upon-Avon. Inghilterra. La tranquillità e l’atmosfera familiare che regnano nell’accogliente casa di Herley Street vengono squarciate dalle urla di un neonato. È nato William, terzo figlio di Mary Arden, una ereditiera dal padre ricco e generoso, e John Shakespeare, guantaio e conciatore locale, balivo della cittadina; sindaco, insomma. 23 aprile 2014. Stradford-upon-Avon. […]

continua »
Laura Novelli
Uno spettacolo del Globe Theatre

Contraddizioni Shakespeare

«Molto rumore per nulla» messo in scena da Loredana Scaramella spinge il pedale sull'alternarsi di comico e tragico che rende l'autore così vicino a noi

Ci sono spettacoli che, al di là del loro valore teatrale, funzionano come piacevoli occasioni per rileggere testi nei quali non ci si stanca mai di trovare spunti e riflessioni di sconcertante modernità. È il caso di una delle commedie romantiche più geniali di Shakespeare, Molto rumore per nulla, riproposta ora al Silvano Toti Globe […]

continua »