Erminia Pellecchia
«Un pallido sole che scotta»

Perdersi al Sud

Da Africo a Napoli, Francesco de Core nel suo nuovo libro compie un viaggio letterario, crudo ed emozionale, nel cuore di un meridione che «è un nodo non risolto»

Due foto affiancate, cristallizzate nel bianco e nero, sfocate al pari dei ricordi sbiaditi. Il primo scatto isola un Pasolini scavato, gli occhiali da sole che tentano di occultare la stanchezza fisica e morale. L’altro mostra Antonio de Core, capelli scarmigliati e gesti concitati, mentre abbozza la sagoma familiare del duomo di Casertavecchia. Due intellettuali […]






continua »
Erminia Pellecchia
«L’eleganza del rospo» pubblicato da Cairo

Galateo postmoderno

Qual è il confine tra cattivo gusto e ridicolo nella grande fiera delle vanità (ostentate) e dell'ignoranza trasformata in cultura di massa di oggi? Un libro di Giovanni Raspini e Francesco Maria Rossi prova a rispondere

Cambiano i tempi, cambiano i codici di comportamento, cambiano i canoni estetici e del buon gusto. Tocca adattarsi e tentare di interpretare questa nuova realtà liquida che si modifica a crescente velocità. Tocca imparare come vivere (e sopravvivere) al mutante quotidiano. Tocca adeguarsi, lo suggeriva già Voltaire, come la rana che trova bello il rospo. […]






continua »
Erminia Pellecchia
La mostra-mercato più importante

Frontiera Arte Fiera

Arte Fiera Bologna si apre con un omaggio a David Bowie. Ma sarà anche l'occasione per fare il punto sul mercato, sulle nuove tendenze e soprattutto i nuovi maestri

29 giugno 1972. Quando il rock diventa performing art. The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars: non un semplice 33 giri, ma una vera e propria rivoluzione. Artefice David Bowie e il suo avatar Ziggy, l’alieno androgino icona dell’ambiguità sessuale, capelli arancioni sparati in alto, puro e selvaggio istinto, emanazione […]






continua »
Erminia Pellecchia
Al museo della Fondazione Arena di Verona

La Callas di Dario Fo

Dario Fo ha ricostruito (e raccontato per immagini) la vita tormentata e mitica di Maria Callas, più mito che donna. Il segno di un incontro (teatrale) mancato

«Moderna, libera, prorompente. Proprio come Franca». Dario Fo, novant’anni nel 2016, “dipinge” Maria Callas come omaggio alla compagna di vita e scene scomparsa nel maggio del 2013. Con la Rame aveva incominciato a scrivere un testo teatrale sul soprano greco «sconosciuto o peggio ancora dimenticato»: una sorta di biografia teatralizzata «contro le balle» che hanno […]






continua »
Erminia Pellecchia
Non toccate i santi

Il rito della devozione

A Salerno la tradizionale processione per il patrono San Matteo ha rischiato di degenerare, tra proteste e rappresaglie: la Curia voleva dettare le regole della devozione

Ploegsteert, Fiandre, 24 dicembre 1914. Sul bordo delle trincee tedesche brillano piccolissimi alberi di Natale illuminati da formicolanti luminarie. Nella notte di guerra si eleva un canto: «Stille Nacht, Heilige Nacht». Dagli inglesi arriva la replica: «The First Nowell». Si va avanti con schermaglie di note fino all’emozionante «Adeste Fideles» intonato in coro, due eserciti […]






continua »
Erminia Pellecchia
Alla galleria Plus Arte Puls di Roma

Un fulmine d’arte

Lampi di emozione, falci di luce e linee di passione: sono le nuove opere (olii e ceramiche) di Danilo Maestosi. Una ricerca a scavare il senso del colore e del bianco

«Ogni quadro è una fiala piena del mio sangue». Picasso descriveva così la sua pittura per evocarla sulla scena. Quella della sua prima commedia, Le dèsir attrapè per la queue del 1941, un’esplosione di vitalità in un mondo oscurato dalla violenza, la parola che diventa inno alla libertà, come dirà Sartre, tra gli intellettuali che, […]






continua »
Erminia Pellecchia
L'artista spagnola a Salerno

Il sogno di Amparo

Amparo Sard, quasi una nuova Frida Kahlo, dipinge i suoi incubi con lo stesso rigore filologico con il quale dipingerebbe la realtà. E così lavora sulla percezione di chi guarda

Il mondo chiuso fuori. Un giardino dove nascondersi, clausura forzata contro la paura. Seduta tra gli alberi c’è una giovane donna congelata in una posa da album di famiglia, il vestito della festa indossato per la prima comunione. Il rimando è a Frida Kahlo in abito da sposa, la messa in scena spettrale di una […]






continua »
Erminia Pellecchia
Due mostre al museo di Donnaregina

L’arte per giocare

Il Madre di Napoli rende omaggio a due maestri dell'arte contemporanea: Daniel Buren, che usa l'arte come un gioco, e Elaine Sturtevant, che inventa simulacri di finzione

«Io penso che il divertimento sia una cosa seria», scriveva Calvino ne Il visconte dimezzato e citare l’autore de Le città invisibili è inevitabile quando allo sguardo appare, quasi evocata dal sogno che sognavamo da bambini, la città dei balocchi di Daniel Buren. Bianca, evanescente; poi colorata, coloratissima. Le architetture fantastiche, sottolineate da una tavolozza […]






continua »
Erminia Pellecchia
Dopo Ravello, oggi concerto a Roma

Generazione Francesco De Gregori

Schivo e riservato, Francesco De Gregori accompagna gli spettatori in un lungo pellegrinaggio nel proprio repertorio. Alla ricerca delle radici comuni

Pezzi di sorriso, pezzi di lacrime, pezzi di canzone, pezzi di storia, pezzi di vita che diventano viaggio… Nella scaletta del concerto che Francesco De Gregori ha tenuto lo scorso 10 luglio a villa Rufolo non compare, tra i tanti brani cult evocati, Vai in Africa Celestino. Eppure le parole-immagini di quella ballata del 2005 […]






continua »
Erminia Pellecchia
Nuova sperimentazione nel Cilento

Il porto dell’arte

Tre grandi sculture di Riccardo Dalisi rappresentano il punto d'inizio di una grande, importante iniziativa artistica ad Acciaroli, magnifico luogo simbolo del Sud che crede in se stesso

Un po’ Totò, un po’ Pinocchio. È il Totocchio di Riccardo Dalisi, quel burattino a forma di caffettiera, sfrontato, ribelle, libero, che dalle pagine del libro scritto dall’architetto-designer napoletano per un raffinato editore come Massa ha preso vita incarnandosi in un corpo di latta. Da luglio è diventato – insieme ai suoi gemelli – la […]






continua »