Pier Mario Fasanotti
Quarant'anni dopo/1

Pasolini e Gigi Riva

«Riva gioca un calcio in poesia: è un poeta realista». Poi: «Io scendo all’inferno e so cose che non disturbano la pace di altri. Ma state attenti. L’inferno sta salendo da voi». Piccolo alfabeto di memorie pasoliniane

Sia pur con i muscoli facciali tesi, nel suo volto si apriva un sorriso.  Quando, appena poteva, Pier Paolo Pasolini giocava a calcio. Sport sul quale, inevitabilmente elucubrava: «Il football è un sistema di segni, cioè un linguaggio. Esso ha tutte le caratteristiche fondamentali del linguaggio per eccellenza, quello che noi ci poniamo subito come […]

continua »
Nicola Fano
Regali di Natale

Natale è faticoso

Una festa più da raccontare che da vivere: è il senso di una raccolta di racconti natalizi curata da Renato Minore con uno scritto di Paolo di Paolo, Paolo Febbraro, Oliviero La Stella, Dacia Maraini, Renzo Paris, Antonio Pascale, Romana Petri, Aurelio Picca e Claudio Volpe

Da grandi, il Natale è faticoso. Figli da sorprendere, coniugi da accontentare (tanto più se si è separati), genitori da accudire, nipoti da ritrovare. E i regali, il fritto vegetale, il sugo al tonno, il cappone, i tortellini, la cassoela; il presepio, l’albero, i festoni, la passeggiata in centro, i messaggi di auguri. Qualcosa si […]

continua »