Gianni Cerasuolo
Un nuovo libro sul campione maledetto

Best e il diavolo

George Best, un grande combattente che sconfina nel mito (non solo quello del calcio): lo chiamavano il «quinto Beatle», ma lui amava i Rolling Stones ed è finito come Jim Morrison

Novembre non fu mai un mese fortunato nella vita di George Best. In una partita dell’Irlanda del Nord contro la Bulgaria venne “torturato” da un difensore avversario. Ad un certo punto, Best gli sferrò un calcio stufo del trattamento che stava ricevendo. Fu squalificato per tre giornate. Una sera, invece, era in un locale con […]

continua »