Simonetta Milazzo
All'Accademia di San Luca

Le muse di Jim Dine

Poesia e colori, legno inciso e gessi scolpiti: Roma rende omaggio all'artista americano Jim Dine partito nelle spire del New Dada e arrivato all'essenza della materia

Jim Dine è dell’Accademia di San Luca. La prestigiosa istituzione ha eletto nel 2016, nel novero dei suoi membri, il grande artista americano e, dal 27 ottobre al 3 febbraio 2018 a Roma, nella sede di Palazzo Carpegna, il suo lavoro più recente, House of Words (dal ciclo di conferenze tenute nel 2013), si visita, […]






continua »
Danilo Maestosi
Al Palaexo di Roma

Un’arte impalpabile

Il caos globale regna in “Digital Life”, la mostra sui nuovi linguaggi della creatività. Video, finzioni, eccessi, luci, false fiction e falsi spot: a volte l'azzardo va a braccetto con il vuoto di idee

Digital life. Come suona bene, come scivola via morbido nel fruscio della lingua inglese il titolo della mostra sui nuovi linguaggi della creatività, che per l’ottavo anno consecutivo affianca il Roma Europa Festival. E che per la prima volta approda fino al 7 gennaio nelle sale del Palaexpo, che l’assessore comunale alla cultura Luca Bergamo […]






continua »
Danilo Maestosi
Nello spazio di Francesca Antonini a Roma

L’arte che appare

Gregorio Botta espone a Roma la sua ricerca fatta di illusioni e rifrazioni dove l’arte è ridotta all'essenza del suo continuo perdere e prendere forma

Abbi cura di me. Più che un titolo è un’invocazione questa breve frase che battezza la nuova mostra di Gregorio Botta, in corso fino a maggio nello spazio di Francesca Antonini in via Capo le case che ha rilevato sede e attività dello storica galleria romana Il Segno. Una confessione di fragilità camuffata in un […]






continua »
Danilo Maestosi
Al Chiostro del Bramante di Roma

Il graffio di Basquiat

A quasi trent'anni di distanza, una grande mostra fa il punto su Jean-Michael Basquiat: l'artista "maledetto" che si immergeva nel suo caos e ne usciva sempre con nuove ossessioni

Nella sua dorata spudoratezza Andy Warhol, superstar del mercato e gran maestro della New York più trendy, lo aveva capito da tempo. Mancava una voce per completare la grande sinfonia corale sui vizi e le miserie della cultura di massa che la pop art americana aveva cominciato a comporre venti anni prima: la voce trasgressiva, […]






continua »
Danilo Maestosi
Vista al Macro di Roma

Kapoor prima e dopo

Anish Kapoor cambia ancora pelle: non più filosofia e paradossi zen ma le ferite della carne. Il maestro anglo-indiano torna a mettersi in gioco in cerca di un senso nell'orrore

Anish Kapoor, 62 anni, inglese d’adozione, una miscela orientale di sangue ebraico e sangue indiano che madre e padre gli hanno infuso nelle vene, uno dei più grandi maestri contemporanei, da oltre trent’anni sulla scena internazionale, ha sempre assegnato alle sue creazioni in continuo dialogo con il vuoto e i suoi miraggi, un valore quasi […]






continua »
Danilo Maestosi
Al Palaexo di Roma

Quadriennale senza miti

Ritorna la Quadriennale, ma è solo un miscuglio di suggestioni e provocazioni. Nel nome di Pasolini (ma senza la sua rabbia e la sua poesia): la testimonianza di una grande, danaroso fallimento

Altri miti, altri riti. Si presenta con questo titolo la sedicesima edizione della Quadriennale che torna in scena al Palaexpo dopo 8 anni di letargo, rinvigorita dalla ricca dote di finanziamenti pubblici, 1 milione di euro, sponsorizzazioni private, un altro milione di euro, ed entrature che il nuovo presidente Franco Bernabè, con la sua gestione […]






continua »
Erminia Pellecchia
Alla Reggia di Caserta

Nuovo Terrae Motus

Finalmente riapre al pubblico al collezione "Terrae Motus" che Lucio Amelio costituì dopo il sisma del 1980 chiamando a raccolta grandi maestri da Cy Twombly a Rauschenberg, Schnabel, Cucchi, Kounellis, Fermariello, Gilbert & George, Andy Warhol, Pistoletto, Beuys

«Non abbiamo portato un altro ornamento a questa Reggia, ma abbiamo disseminato una serie di bombe ad orologeria per scatenare la creatività che è presente in ogni uomo e che spesso viene repressa dalla corruzione, dalla cattiveria, dalla miseria, dalla malattia. Uno strumento prorompente che serve a tutti. Vorrei che Terrae Motus superasse tutte le […]






continua »
Danilo Maestosi
Una nuova mostra al Maxxi

L’arte delle intenzioni

Le installazioni del kosovaro Sislej Xhafa mostrano tutti i limiti dell'arte concettuale che perde di vista il confine scivoloso che separa arte e creatività, gesto e intenzione

Un mosaico di facce in bianco e nero tappezza l’intero fianco della ex caserma che segna l’ingresso del Maxxi. E fa da prologo e biglietto da visita alle due nuove mostre appena inaugurate all’interno del museo. Sono volti di bambini ritratti da un fotograffitista francese che firma le sue istallazioni con la sigla JR. Out […]






continua »
Danilo Maestosi
Alla galleria di Carmine Siniscalco a Roma

Piazza delle Favole

Isabella Collodi con le sue miniature dal sapore quasi “arabeggiante“ insegue l'epopea di un mondo lontano e calpestato: un passato che sembra solo una favola

C’era una volta. Le favole non iniziano più così. O è raro che lo facciano. Troppo vago, volatile, aperto all’imprevisto e agli umori l’imperfetto per trascinare nel vortice dei suoi andirivieni il popolo di oggi immolato all’eterno presente delle scommesse in borsa, delle misure astratte del profitto, dei conti che devono sempre contare anche se non […]






continua »
Erminia Pellecchia
Al padiglione 3 di Fieramilanocity

Rinascimento milanese

Grande successo per "Miart", la Fiera d'arte contemporanea che Vincenzo De Bellis ha letteralmente rianimato mescolando sperimentazioni e suggestioni. E rilanciando il mercato

Una sorpresa. Una piacevole sorpresa la ventunesima edizione di Miart che ha occupato con i suoi stand alveari – logo l’apicoltura ad indicare la laboriosità di artisti e galleristi – il padiglione 3 di Fieramilanocity. Risultato? Un miele di qualità, complice la sapiente miscela dei bouquet di questo felice giardino dell’arte fiorito all’ombra della Madonnina. […]






continua »