Francesco Arturo Saponaro
Ascoltato a Santa Cecilia

La sinfonia dell’anima

Questo è per Antonio Pappano l’Ottava Sinfonia di Bruckner che il maestro britannico ha appena diretto a Roma. Un’opera mastodontica che la compagine ceciliana ha eseguito in modo impeccabile. Entusiasmo e ovazioni del pubblico hanno celebrato lo sforzo titanico dell’impresa

Alla fine, era stremato. Perché la partitura, che per un’ora e mezza non lascia respiro, è monumentale. Inchinandosi alle ovazioni di pubblico e orchestra di Santa Cecilia, qualche giorno fa, Antonio Pappano mostrava i segni dell’intenso sforzo di concentrazione. L’Ottava Sinfonia in do minore di Anton Bruckner (1824-1896) è un titolo caro al maestro britannico, […]

continua »
Francesco Arturo Saponaro
Al Parco della Musica di Roma

Auditorium in musical

“West Side Story” di Leonard Bernstein inaugura la stagione 2018-2019 dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. La bacchetta di Antonio Pappano, il coro di Ciro Visco e un cast internazionale si rivelano brillanti, travolgenti e convincenti

Un musical, sia pure in forma di concerto, per inaugurare la più importante stagione sinfonica italiana? West Side Story, uno dei musical più famosi, da tempo ascritto fra i classici della modernità, e affidato stavolta alla bacchetta di Antonio Pappano, ha aperto con successo il nuovo cartellone di Santa Cecilia, nel Parco della Musica in […]

continua »
Francesco Arturo Saponaro
A Bucarest per il Festival George Enescu

Il palpito di Mahler secondo Pappano

Straordinario cartellone alla 21esima edizione dell’evento musicale rumeno seguito da un pubblico appassionato e numeroso. Successo per l’Orchestra e il Coro di Santa Cecilia alle prese con la monumentale Sinfonia n. 2 in do minore “Resurrezione”

Il fenomeno più visibile è la grande partecipazione di pubblico, anche in questa 21esima edizione appena conclusa, pur di fronte a un’offerta esuberante di spettacoli, e a un discreto costo dei biglietti. A Bucarest, in Romania, il Festival George Enescu ogni due anni presenta un cartellone di concerti, con orchestre e gruppi di prestigio internazionale, […]

continua »
Francesco Arturo Saponaro
A proposito dell'opera in forma di concerto

Aida, celeste davvero

Resa musicale strepitosa, cast stellare all'altezza delle aspettative, impressionante consapevolezza interpretativa. Ecco come e perché Sir Antonio Pappano ha fatto ancora una volta centro. Con Verdi al Parco della Musica di Roma. (In attesa del cd...)

Era attesa come l’evento della stagione. In ogni caso, tra gli appuntamenti principali nel cartellone dell’Accademia di Santa Cecilia. L’Aida in forma di concerto, sotto la direzione di Antonio Pappano e con un cast stellare, il tutto finalizzato a un’incisione discografica, ha riempito la sala grande del Parco della Musica in Roma, lasciando fuori i […]

continua »
Lidia Lombardi
Altre notizie dal Festival di Roma

Modello Santa Cecilia

Dovrebbe essere studiato prima di tutto dai nostri politici il documentario dedicato all'Orchestra diretta da Antonio Pappano presentato alla kermesse cinematografica romana. Perché è la prova che l'eccellenza culturale italiana vale qualche investimento in più. Come il regista Angelo Bozzolini dimostra benissimo...

Prima di tutti, lo dovrebbero vedere i politici nostrani il docufilm presentato al Festival Internazionale di Roma, in una Sala Santa Cecilia stracolma. Si intitola Il carattere italiano (ma è stato prodotto dalla Germania, e anche questo la dice lunga) ed è l’identikit di una delle istituzioni culturali più blasonate e antiche d’Italia, l’Accademia Nazionale […]

continua »
Lidia Lombardi
Da giugno la stagione estiva di Santa Cecilia

Ode a Borromini

In anteprima italiana, una sinfonia di sir Peter Maxwell Davies, fortemente voluta da Pappano, dedicata al Genio del barocco romano e alla sua tormentata vicenda capitolina. In programma anche Respighi e la “Missa Papae Francisci” composta da Ennio Morricone Mm

Sir Antonio Pappano, direttore musicale dell’Accademia di Santa Cecilia dal 2005, è un beniamino della Capitale. A ragione, perché ha fatto dell’Orchestra ceciliana un’eccellenza che il mondo ci invidia, tanto che viene invitata in tournée internazionali, fino nelle lontane Cina e Giappone, come avverrà nel prossimo autunno. La “romanità” acquisita di Pappano ben si sposa […]

continua »