Lidia Lombardi
La Domenica: itinerari per un giorno di festa

Molise solitario

Sepino Altilia e Pietrabbondante, una città romana che può competere con Pompei e un teatro sannita che ha più fascino di quello di Taormina. Due luoghi con un potenziale turistico eccezionale in un angolo d’Italia ancora autentico ma poco considerato

Il nome è volato nel Bel Paese qualche anno fa grazie al vento delle pale eoliche in via di installazione. Molisani in piazza contro il “demonio” che porta energia pulita a basso costo deturpando però, dicono loro, proprio gli sfondi di mirabili monumenti. Ma dopo l’alzata di scudi, la battaglia, i servizi giornalistici, i ricorsi […]

continua »
Danilo Maestosi
Inchiesta sul futuro di Roma

Il Parco Colosseo

La commissione insediata dal Mibac ha concluso i lavori. E ha suggerito di creare un grande sistema archeologico dal Colosseo al Circo Massimo a Colle Oppio. Ma non ha sciolto il nodo di via dei Fori Imperiali

Finalmente una scintilla d’immaginazione a riaccendere la speranza che possa rimettersi in moto il grande progetto di sistemazione dell’area archeologica centrale di Roma! Un progetto presentato come perno del rilancio della capitale all’inizio degli anni Ottanta dal sindaco Luigi Petroselli e poi, dopo varie e parziali campagne di scavi delle antiche piazze sepolte sotto via […]

continua »
Danilo Maestosi
Il complesso vicino a Isernia

Il parlamento Sannita

Inaugurato il restauro della Domus di Pietrabbondante, un luogo magnifico che mescola simboli religiosi e identità statuale del Sannio. Motivo in più per visitare un parco archeologico magnifico

L’ora migliore per visitare l’area archeologica di Pietrabbondante è l’alba, perché verso il sole che spunta è allineato il tempio più antico che domina il pianoro del monte Caraceno, in modo di catturarne i primi raggi nei solstizi d’estate e d’inverno, misurare ogni mutar di stagione e rubarne forza profetica. Ma quella che restituisce più […]

continua »
Ella Baffoni
Promemoria a sindaco e ministro

Rivoluzione Fori

Adriano La Regina riapre il dibattito continuamente sopito sul recupero della meraviglia urbanistica dei Fori. Magari recuperando (anche al traffico) la rinascimentale Via Alessandrina

Ci voleva il prestigio di Adriano La Regina – ex soprintendente archeologico di Roma nell’era in cui i governi ancora non avevano tagliato le unghie ai servitori dello stato e agli intellettuali – per riaprire da par suo il dibattito sul Fori imperiali. Caduta in assordante silenzio la relazione finale della commissione Stato/Comune, dei Fori […]

continua »