Luca Fortis
La rassegna di arte contemporanea

Arte nell’Orto

Manifesta 12, "invade" lo storico Orto Botanico di Palermo «per esplorare nuove forme di pratiche politiche basate sulla coesistenza e sull'impollinazione incrociata»

Le foglie, i fiori e i rami si arrampicano verso il cielo creando mondi intricati e spettacolari. Ricordano quasi i neuroni del cervello con le sue mille connessioni che creano universi metafisici di ogni genere. Le vetrate della serra fanno passare il sole e in controluce si vede il pulviscolo che ne attraversa i raggi. […]

continua »
Adriano Napoli
Ancora su “La compagnia delle anime finte”

La suprema finzione

Nel suo nuovo romanzo Wanda Marasco ha attinto a tutta la sua sensibilità poetica per comporre uno scenario che appartiene al teatro dell’eterno divenire, primitivo e attuale. In un racconto popolato di personaggi sospesi sulla soglia dell’attesa tra la vita e la morte

Come in un dormiveglia della vita affacciata sulla morte, Rosa veglia la madre Vincenzina appena scomparsa; ma è il corpo materno apparentemente immoto, con echi e sussulti, a suscitare in lei un lento risveglio della coscienza, a sprigionare il racconto. E come il mistero della vita, rispecchiantesi nel mistero della morte, il filo del racconto […]

continua »
Paolo Petroni
Visto al Teatro India di Roma

Amleto, sei pazzo?

Lorenzo Collati, con "Reparto Amleto", confeziona un bel gioco intorno al personaggio shakespeariano, emblema del disagio adolescenziale, ma che si scontra continuamente con la banalità quotidiana

Una buona notizia: è nata nuova compagnia composta da giovani da poco diplomati all’Accademia nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico che ha preso il nome dal protagonista del romanzo teatrale futurista Il codice di Perelà di Aldo Palazzeschi, e alla follia e l’evanescenza dedica il proprio primo spettacolo, intitolato Reparto Amleto, ironica e divertente rivisitazione del […]

continua »
Marco Ferrari
A proposito di "Acciuga regina"

Sua maestà l’acciuga

Salvatore Marchese, scrittore e gastronomo, racconta l'epopea di uno dei pesci più popolari del Mediterraneo. Mescolando l'acciuga di Cetara a quella dei futuristi o di Pellegrino Artusi

Le acciughe o alici sono pesci pelagici della famiglia delle Engraulidae di cui esistono diverse specie che popolano i mari, dal Pacifico al Mediterraneo, dall’Atlantico al Mar Nero. Lunghe in genere non più di 15-20 centimetri, hanno un colore prevalentemente argenteo, il ventre chiaro e la mascella superiore prominente. Le acciughe sono un pesce azzurro […]

continua »
Tina Pane
Alla Cappella Palatina di Castel Nuovo

Napoli futurista

Il futurismo delle origini e la sua influenza sulla pittura europea: una grande mostra mette Balla, Boccioni, Carrà e gli altri in rapporto con le altre avanguardie e la tempesta europea di inizio Novecento

La bellezza della velocità e della lotta, la glorificazione della guerra e il carattere aggressivo dell’opera d’arte sono alcuni dei principi definiti dal primo dei Manifesti del Futurismo, firmato da Filippo Tommaso Marinetti e pubblicato nel febbraio del 1909 sulla Gazzetta dell’Emilia e poi su Le Figaro. Una delle più significative delle avanguardie europee del […]

continua »
Paolo Restuccia
Parole e ombre/3

Giustino

«Giustino, perché non mi dirai subito tutto? Perché mi trasformerai in una specie di mostro che godrà nel tagliarti a pezzi? Per difendere i tuoi compagni tradirai il gemello che ti accompagna da una vita»

Fotografia di Stefano Restivo —– Non sarò un santo, questo lo so. Tra poco m’incarnerò in un feto nel corpo di una donna e dimenticherò ogni cosa, ma per ora conosco tutto del me che sarò. Giustino guarda verso l’alto in estasi, fa il santino senza ancora avere un corpo. Sa che diventerà la mia […]

continua »
Anna Camaiti Hostert
Cartolina dall'America

Narciso Trump

Donald Trump ha appeso alla Casa Bianca un ritratto (di Andy Thomas) che lo vede insieme ai presidenti repubblicani. E tutti lo prendono in giro: che cosa ha a che fare, lui, con Lincoln e gli altri?

Trump ha il suo ritratto alla Casa Bianca. Fatto dal pittore Andy Thomas, un artista del Midwest, di 61 anni, The Republican Club, questo il titolo, lo raffigura assieme ai presidenti repubblicani che lo hanno preceduto: dai due Bush, a Reagan, a Ford a Nixon, a Eisenhower, Lincoln ed altri. Ha fatto discutere l’immagine di […]

continua »
Francesco Arturo Saponaro
Al Parco della Musica di Roma

Auditorium in musical

“West Side Story” di Leonard Bernstein inaugura la stagione 2018-2019 dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. La bacchetta di Antonio Pappano, il coro di Ciro Visco e un cast internazionale si rivelano brillanti, travolgenti e convincenti

Un musical, sia pure in forma di concerto, per inaugurare la più importante stagione sinfonica italiana? West Side Story, uno dei musical più famosi, da tempo ascritto fra i classici della modernità, e affidato stavolta alla bacchetta di Antonio Pappano, ha aperto con successo il nuovo cartellone di Santa Cecilia, nel Parco della Musica in […]

continua »
Daniela Matronola
A proposito di “Si spengono le stelle”

Americani, ieri

Matteo Raimondi, nel suo bel romanzo d'esordio ambientato degli Stati Uniti delle origini, racconta passioni e natura, dimostrando che la Geografia - spesso - è più importante della Storia

Voglio parlare ai vostri cuori di lettori: mi perdonerete questo prestito da una canzonetta pop, ma, come nella canzonetta in questione, benché non credo fosse questa la genuina intenzione del paroliere, anche nel romanzo di cui voglio parlarvi, la condizione umana non solo viene illustrata attraverso immagini colte nella natura, ma è evidente che si […]

continua »
Danilo Maestosi
Alle Scuderie del Quirinale di Roma

Il mondo di Ovidio

Una sontuosa mostra racconta l'arte nata dalla poesia di Ovidio e dalle sue provocazioni: la banale normalità del male, la mitologia come un infinito labirinto di inganni, il piacere sempre accompagnato dall’ombra del dolore

Mancava da tempo a Roma una mostra che, sconfinando oltre le dogane dell’archeologia, facesse da ponte tra il mondo antico e la sensibilità contemporanea. Un vuoto che le Scuderie del Quirinale colmano con una mostra in cartellone fino al 20 gennaio che chiama in scena, nel bimillenario della morte, uno dei più grandi autori della […]

continua »