Roberto Verrastro
A proposito di "Incendi"

Il caso Richard Ford

Grazie al film di Paul Dano presentato al Sundance Festival, torna l'attenzione sul romanzo di Richard Ford: crisi economica e tradimenti sullo sfondo di una società in disfacimento

Una storia che si svolge in un lontano passato ma simile a molte altre che anche oggi raccontano legami familiari incrinati dalla precarietà economica. «Nell’autunno del 1960, quando io avevo sedici anni e mio padre era momentaneamente disoccupato, mia madre conobbe un certo Warren Miller e si innamorò di lui». L’incipit di Incendi, romanzo di Richard Ford del […]






continua »
Ilaria Palomba
A proposito di "Uomini senza"

Romanzo del dolore

Alda Teodorani racconta tutte le forme di violenza e dipendenza che legano le donne al mondo: la predilezione per le relazioni pericolose diventa quasi un "obbligo"

Uomini senza di Alda Teodorani (Fahrenheit 451, 2018, pp. 84, euro 10) è un romanzo introspettivo, con una voce alla Simone De Beauvoir, su tutte le forme di violenza e dipendenza, dalla violenza di una madre a quella di un vicino di casa che sgozza i maiali e diventa incubo d’infanzia (Zero), dalla violenza del […]






continua »
Alessandra Pratesi
All'Accademia di Santa Cecilia di Roma

Wagner visionario

“L’olandese volante” di Wagner in forma di concerto all’Auditorium Parco della Musica di Roma: una riflessione sulle umane sorti come solo la forza immaginifica della grande musica consente

Un marinaio maledetto, una donna disposta a sacrificarsi per lui, un padre avido, un fidanzato geloso. È una storia di amore, morte e spiriti come tante dell’immaginario fantastico europeo. Gli elementi della tradizione del vecchio continente ci sono tutti: dall’italica nave dantesca, dall’Alcesti di Euripide alla donna-angelo guinizelliana, non è la prima volta che una […]






continua »
Delia Morea
A proposito di “Dottor Neanderthal”

Attenti al gorilla!

Lo scrittore e sceneggiatore Francesco Costa affronta il genere thriller con una storia inquieta e surreale, dove l'apparizione di un gorilla è il primo segno di un mondo in preda alle proprie angosce

Lo scrittore Francesco Costa occupa di certo un posto di rilievo nel panorama letterario italiano, la sua storia artistica è connotata dall’eclettismo: attore teatrale e cinematografico (diretto anche da Roberto Rossellini), sceneggiatore di fotoromanzi, telefilm, radiodrammi, fumetti, film (tra cui L’altra donna di Peter Del Monte, Menzione Speciale della giuria al Festival di Venezia, Così […]






continua »
Andrea Carraro
A proposito de “Il bene e gli altri”

Dante, per esempio

Dante, anti-italiano (in quanto pervaso di rigore e di etica), può far da guida alla nostra indispensabile rinascita. Grazie all'uso "giusto" dell'immaginazione, come spiega Filippo La Porta

Il bene e gli altri. Dante e un’etica per il nuovo millennio – appena stampato dalla Bompiani – nuovo libro del critico e saggista Filippo La Porta – ha il merito di agganciare senza indugi la Commedia dantesca, e la stessa figura di Dante, alla nostra prospettiva storico-morale, attraverso la determinante mediazione di una grande […]






continua »
Danilo Maestosi
Alla galleria Arti e Pensieri di Roma

Pittura a fior di pelle

Le opere di Bruno Marcucci, settant'anni, allievo di Emilio Vedova, sono segni puri come versi poetici sussurrati a bassa voce, tracce di una sorta di emozione fossile che inchiodano lo sguardo

A fior di pelle. Sì, anche nella pittura la cura della pelle è valore primario di seduzione. Uno spazio, da abitare ed attraversare, strategico per chi realizza un quadro e chi lo osserva. E mai, almeno nella buona pittura, pura cosmesi, perché quel fuori su cui ci si concentra e si richiama l’attenzione diviene via […]






continua »
Massimo Morasca
Diario di bordo /7

Preghiera del vento e delle onde

A mio padre Sono le ultime miglia di questa regata, è notte il vento è fresco da ovest, costante, il mare un po’ formato con un’onda residua da ponente. Ho freddo. Non sono riuscito a cambiarmi e sono diverse ore che sono al timone. Franco mi passa un biscotto, è riuscito a resistere al mal […]






continua »
Nicola Fano
Una festa per noi e per i nostri lettori

Succedeoggi: i nostri primi cinque anni

Succedeoggi compie cinque anni: in questo lungo tempo il mondo è cambiato radicalmente, ma noi abbiamo cercato di aggiornare i nostri strumenti di analisi in tempo reale. E ora ci facciamo gli auguri...

Succedeoggi compie cinque anni, e non è un pesce d’aprile. S’era nel 2013 quando Gloria Piccioni e io, decidemmo di dar vita a un newsmagazine che affrontasse la vita quotidiana sotto la prospettiva della cultura. Ci furono accanto, per dar corpo alla nostra idea, Alberto Hohenegger (che a Succedeoggi ha fornito la raffinata livrea che […]






continua »
Roberto Mussapi
Every beat of my heart

Resurrexi

«Ho rimosso la pietra dal sepolcro»… è il Figlio che parla. Con gli auguri di buona Pasqua dell’autore (e nostri) a tutti i lettori di Succedeoggi, un brano dall’oratorio sulla Resurrezione commissionato a Roberto Mussapi nel 2006

Nel 2006 la Conferenza Episcopale Italiana e la Fondazione Arena di Verona mi commissionarono un oratorio sul tema della Resurrezione. Ricordo indimenticabile l’incontro con Monsignor Domenico Mogavero e il Cardinale Ravasi che mi illustrarono le intenzioni. L’oratorio sarebbe poi andato in scena, musica di Alberto Colla, direzione Claudio Scimone, e il Figlio, su mia richiesta […]






continua »
Roberto Verrastro
Un inedito della grande pensatrice

La libertà secondo Hannah Arendt

In una lezione ritrovata, Hannah Arendt analizza il rapporto tra libertà e liberazione: se non vince il bisogno e la paura, la libertà in sé non ha mai un valore assoluto: le rivoluzioni del Settecento ce lo insegnano...

Sintesi e chiarezza che si cercano spesso invano negli odierni opinionisti e accademici, si trovano ancora una volta in una delle voci più autorevoli e attuali del Novecento, quella di Hannah Arendt, pensatrice politica che, lasciata la Germania nazista, visse negli Stati Uniti dal 1941 fino alla morte a 69 anni nel 1975, insegnando a […]






continua »