Andrea Carraro

Storie di ladri comici

Don Chisciotte diventa uno dei "soliti ignoti": ecco la scommessa del nuovo romanzo di Davide Bregola. Uno dei rari (e felici) esempi di letteratura fantastica che aiuta anche a ridere

Tre allegri malfattori di Davide Bregola (Barbera) è un testo narrativo che si colloca in una zona di confine fra vari generi –  un po’ favola metropolitana, un po’ allegoria sociale, un po’ thriller picaresco, un po’ romanzo comico ecc. – e racconta la storia rocambolesca, di una banda mantovana di rapinatori  disoccupati,  cialtroni e […]

continua »
Alberto Fraccacreta
La poesia secondo Czeslaw Milosz

Inseguendo il Reale

Sei lezioni tenute dal poeta polacco all'Università di Harvard nei primi anni Ottanta raccolte in un libro. Una preziosa riflessione sul significato e sul valore morale della lirica del Novecento

Le sei lezioni tenute dal poeta polacco Czeslaw Milosz all’Università di Harvard nei primi anni Ottanta, e pubblicate solo ora in italiano (C. Milosz, La testimonianza della poesia, Adelphi, 169 pagine, 15 euro), vertono sul significato e sul valore morale della poesia nel secolo appena trascorso. Quale testimonianza del Novecento ci offre la poesia? Quale […]

continua »
Rita Pacifici
Post-classici in mostra al Palatino

Il canone necessario

All’interno del panorama contemporaneo, una corrente di artisti si oppone a fragili post-duchampismi e riafferma la grammatica della classicità. Rinterpretandola. Maestri che hanno attraversato il '900 come Pistoletto, Paladino, Paolini, Kounellis insieme ad artisti più giovani

Sulla volta della Sala dei capitelli, ambiente di rappresentanza del palazzo di Domiziano, riaffiorano le tracce della sontuosa decorazione in rosso e oro, appena restaurata. Al di sotto, tra colonne mozzate e disegni interrotti dal tempo, la testa dal perfetto plasticismo di Claudio Parmiggiani sosta sulla linea fugace che separa l’interno dall’esterno, la luce dall’ombra. […]

continua »
Stefano Bianchi
Dieci anni dopo, il nuovo, bellissimo album

La resurrezione di Bowie

“The Next Day” uscirà il 12 marzo, ma si può intanto ascoltare gratis su iTunes. «Sono qui, non sono moribondo» canta il Duca Bianco. E rinasce dalle proprie ceneri con brani già irrinunciabili

Quell’assordante silenzio, all’improvviso, è stato spazzato via da Where Are We Now? Malinconica ballata. Terribilmente bella. Una di quelle ballate (le sue) che ti lasciano senza fiato: come Quicksand, Life On Mars, Starman, Thursday’s Child… Dopo dieci anni di vuoto (dal 2003 dell’album Reality), il pieno della sua voce si è svelato quasi con pudore […]

continua »
Ella Baffoni
All'associazione Bianchi Bandinelli

Quell’altra Roma

A tre anni dalla morte, studiosi e amici hanno ricordato Italo Insolera, l'urbanista che ha speso tutta la vita per dare "ordine" alla città del caos: Roma

Pietra miliare per chi studia la storia e l’urbanistica della Capitale, le ragioni delle sue bellezze e delle sue strozzature, Roma moderna di Italo Insolera è uno dei libri fondamentali, e non solo per i romani. Anche per chi ama Roma: per chi la vorrebbe riscattata dal suo status di città insieme straordinaria e mediocre, vitale […]

continua »
Simona Negrelli
In programma al Teatro Rendano

Batman a Cosenza

L'anteprima di “Morgan Lost”, il nuovo antieroe della Bonelli, rappresenta il piatto forte del festival del fumetto di Cosenza, in programma fino a domenica

Lotta contro il male, è misterioso e tormentato. E poi, ovviamente, è pure fico. Come resistere a Morgan Lost? La nuova serie a fumetti della Sergio Bonelli editore, con un eroe perduto (nomen omen) come protagonista, si presenta agli appassionati di tavole e inchiostro, domenica prossima 11 ottobre, in anteprima nazionale, a Le strade del […]

continua »
Tina Pane
Un mito scenico che non passa

Il ritorno del Living

Gary Brackett dell'ultima generazione del Living Theatre ha tenuto uno stage in un liceo di Napoli. Il risultato è stata una performance sorprendente: talvolta basta poco per emozionarsi

If I could turn you on (Se io potessi accenderti) è il titolo della performance che Gary Brackett del Living Theatre Europa ha messo in scena insieme ad alcuni studenti del liceo Gian Battista Vico di Napoli lo scorso sabato 28 febbraio. La performance, che non prevede repliche, si è svolta nell’aula magna dello storico […]

continua »
Anna Camaiti Hostert
Il film indipendente di Matthew Warchus

L’unione fa diversi

«Pride», la pellicola sulla lotta comune di gay e minatori contro la Thatcher, è una lezione di cinema "impegnato". Perché la solidarietà può anche emozionare

Ora che i matrimoni tra persone dello stesso sesso sono stati legalizzati in molti paesi del mondo occidentale, inclusi 35 dei 50 stati degli Stati Uniti, non fa specie parlare dell’alleanza tra gruppi di omosessuali e appartenenti alla classe operaia. Ma certo non era normale negli anni ‘80. Neanche in Inghilterra che è sempre stata […]

continua »
Flavia Gasperetti
Lo stallo italiano visto da un liceo romano

L’intransigenza paga?

All’Artistico di via Ripetta braccio di ferro tra la nuova Ds e gli studenti per il nuovo orario scolastico (mentre i professori sono “scontenti” e non fanno capire bene il perché). Arrivano i carabinieri e non si scende a più miti consigli. È ancora “lotta dura senza paura”...

Si consideri, se se ne ha voglia, la seguente notizia che notizia non è ancora – non è balzata agli onori delle cronache, almeno fino a ora: da due giorni gli studenti del Liceo artistico Ripetta di Roma sono in agitazione. Questi i motivi in breve: la protesta è rivolta contro le recenti decisioni della […]

continua »
Alessandro Boschi
Il nostro inviato al Lido

L’ossessione di Alba

Grande successo a Venezia per Hungry Hearts di Saverio Costanzo con una bravissima Alba Rohrwacher: la storia di una madre iperprotettiva fino all'eccesso

L’ovazione raccolta in sala da Hungry Hearts di Saverio Costanzo dimostra che le parole di Alberto Barbera erano tutt’altro che peregrine quando affermava che un film italiano avrebbe potuto rivincere il Leone d’oro. Pur non convincendo appieno, Costanzo dimostra di avere un’idea di cinema convinta e convincente. La storia delle ossessioni gastronomiche (ma avrebbero potuto […]

continua »