19
settembre
2020

notizie

Anna Camaiti Hostert
Cartolina dall'America

Trump e la paura

Ormai gli States sono prigionieri di Trump, delle sue bugie e dei suoi trucchi. L'ultimo è quello di promettere ordine e legalità (“Law & Order", come la celebre serie tv) se verrà rieletto: come se non fosse il presidente in carica che avrebbe già dovuto garantire la sicurezza degli americani...

Law & Order è une delle più famose serie televisive americane che, nata nel 1990 ad opera di Dick Wolf, è continuata per 20 stagioni, avendo un successo incontrastato. Il suo tema sono i casi giudiziari che avvengono nella città di New York su cui indaga la polizia. Arrivano poi in tribunale dove il pubblico […]

continua »
Giuliana Bonanni
Finestra sul mondo

Meglio Mao o Orwell?

In Cina è partita una nuova ondata di censura. Le biblioteche scolastiche sono sottoposte a revisione: via i romanzi di Orwell, dentro le poesie di Mao. Solo Winnie The Pooh e “La capanna dello zio Tom“ resistono alla campagna di Xi Jinping

Per rafforzare il Partito e riaffermarne l’ideologia, Xi Jinping punta alle menti dei più giovani. «Combattere per conquistare il cervello dei ragazzi è una delle cose più importanti per il Partito» ha dichiarato Wu Qiang, un analista politico di Pechino ed ex docente di scienze politiche alla Tsinghua University, ricordando come la determinazione dei giovani […]

continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

La resistenza di Roma e dei suoi alberi

In mostra opere, realizzate anche durante il lockdown, di 22 artisti residenti (2019-2020) all’Accademia di Spagna, eccezionalmente aperta per l’occasione fino al 31 dicembre. Mirabilia del complesso del Gianicolo legato da secoli alla penisola iberica

Al tramonto, dalla terrazza-giardino dell’Accademia di Spagna protesa verso via Garibaldi, la vista è incomparabile, così come dalle vetrate dei suoi atelier: di fronte la cupola di San Giovanni dei Fiorentini, detta “il confetto succhiato” tanto è affusolata; a sinistra la mole di Castel Sant’Angelo; a destra le chiome verdi del Pincio, il candore di […]

continua »
Anna Camaiti Hostert
Cartolina dall'America

Piovono statue

Dopo l'omicidio razzista di George Floyd, negli Usa cadono le prime teste. Ma sono teste di piombo, come quella del generale Robert E. Lee, schiavista e razzista che perse la guerra civile ma per molti resta un mito. Da abbattere, appunto

Negli stati dell’Alabama, della Virginia, della North e South Carolina, del Mississippi, del Tennessee, del Kentucky e perfino della Pennsylvania e dell’Indiana si succede ormai da giorni, dopo l’uccisione di George Floyd, una furia iconoclasta contro i monumenti e le statue dei generali dell’esercito confederato. In particolare contro quella del generale Robert E. Lee comandante […]

continua »
Giuliana Bonanni
Finestra sul mondo

Salvate i bouquiniste

A Parigi hanno riaperto i bouquiniste, le librerie di rarità e volumi usati (ma anche souvenir) lungo la Senna. Hanno chiesto protezione all'Unesco per non sparire. E sognano di tornare a essere "antiquari popolari"

Dopo la chiusura per il lockdown, liberati dal malefico sortilegio che li aveva fatti sparire, dall’11 maggio i bouquiniste parigini sono tornati sui lungosenna con le loro bancarelle, grandi “scatole” di metallo verde piene di vecchi libri, fumetti, cartoline e, talvolta, semplici souvenir. Dei 227 titolari della concessione gratuita del comune di Parigi, sono stati […]

continua »
Lidia Lombardi
Verso il premio letterario

Strega per sei

Sarà una sfida tra Veronesi, Carofiglio e Parrella il prossimo Premio Strega? Annunciata la cinquina che però, per garantire le piccole case editrici, è diventata una sestina. Aspettando il Ninfeo di Valle Giulia

Un anno strano, un Premio Strega strano. Intanto per la prima volta, causa coronavirus, ha lasciato l’attico di via Fratelli Ruspoli, la casa di Maria Bellonci, fondatrice del maggiore alloro letterario italiano, per traslocare al Tempio di Adriano. Altra novità, un voto esclusivamente on line, con le schede da consegnare entro le ore 13 di […]

continua »
Leonardo Tondo
Il punto sul Covid19

Il futuro? Nei corretti comportamenti

Sintomi, evidenze patologiche, cure, prospettive. A colloquio con Marcello Masala, infettivologo e intensivista all’Ospedale San Filippo Neri di Roma. Lavorando in prima linea, ha imparato a conoscere il virus che sta cambiando le nostre vite

Il Dottor Marcello Masala lavora come infettivologo e intensivista all’Ospedale San Filippo Neri di Roma. Lo intervisto sulla sua esperienza sul campo, nel trattamento di malati da Covid19. Intanto, un cognome sardo. Come è arrivato a Roma? Avevo completato la mia specializzazione in anestesia e rianimazione frequentando l’Istituto Oncologico Europeo di Milano grazie a una […]

continua »
Luca Zipoli
A Villa Wolkonsky di Roma

Lezione di tolleranza

L'ambasciata britannica ha organizzato un corposo dibattito per parlare di razzismo e intolleranza: un tema quant'altri mai attuale. Un futuro di convivenza si costruisce non perdendo mai la memoria del passato

I dati sono sulle pagine dei giornali degli ultimi mesi. Secondo il rapporto annuale dell’Oscad, l’Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori, nel 2019 in Italia si sono registrati 969 reati a carattere discriminatorio, uno ogni nove ore, e 726 di questi hanno a che fare con la razza. La senatrice a vita Liliana Segre, […]

continua »
Tina Pane
Il Festival delle Lezioni di Storia

La storia siamo noi

Parte a Napoli la seconda edizione della kermesse dedicata alla storia. Il tema di quest'anno è "Noi e loro": l'obiettivo è capire come ogni identità sia il frutto, in realtà, di continue commistioni di culture e tradizioni

Con il tema “Noi e loro” torna a Napoli la seconda edizione del “Festival delle Lezioni di Storia”, in programma da oggi al 1° marzo. Con quarantanove appuntamenti, quattordici eventi collaterali, la presenza di alcuni tra i più noti storici italiani e stranieri, l’iniziativa mira a bissare il grande successo dell’anno scorso. Perché noi e […]

continua »
Valentina Di Cesare
Domani a Piazza Plebiscito

Resistenza narrativa

Nell'ambito del Premio Napoli la rivista Achab organizza un incontro sulla capacità del romanzo di continuare a interpretare la contemporaneità: interverranno critici e scritto e ci sarà un contributo inedito di Raffaele La Capria

Sarà la Fondazione Premio Napoli ad ospitare, nel pomeriggio di domani, giovedì 6 febbraio, un appuntamento molto atteso, dedicato al romanzo e al suo stato attuale. Il romanzo è ancora in grado di narrare la contemporaneità? O, al contrario, la rapidità e le mille contraddizioni della società liquida hanno reso ormai impossibile alla forma narrativa […]

continua »