20
settembre
2018

notizie

Sergio Mattarella
In difesa dell'Italia

Difendere gli italiani

Il “popolo italiano”, il 4 marzo, non ha votato per l'uscita dell'Italia dall'Euro, né per una coalizione Lega-Cinque stelle: ecco come ha spiegato la sua giusta posizione il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Il cosiddetto “popolo italiano”, lo scorso 4 marzo, non ha votato per l’uscita dell’Italia dall’Euro, né ha votato per una coalizione composta dal Lega e Cinque stelle, che invece erano acerrimi nemici, in campagna elettorale, né ha votato un certo Giuseppe Conte che pure è stato incaricato di formare un governo. A valle di tutto […]

continua »
Paola Benadusi Marzocca
Alla Fiera del libro per ragazzi

Libri forever

Convegni, premi, mostre, incontri, omaggi... Ricca più di sempre la 55° edizione dell’evento bolognese internazionalmente noto e riconosciuto. Quest’anno l’ospite d’onore è la Cina, ma sono 77 i Paesi presenti e 1390 gli espositori. Un'offerta variegata, fra tecnologia e tradizione, per un prodotto destinato a durare

La Cina è vicina, ospite d’onore della 55° edizione della Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna che si è aperta ieri (fino al 29 marzo), particolarmente ricca di manifestazioni e eventi socio-culturali, mostre accattivanti per l’alto livello delle immagini come quella imponente dei migliori illustratori cinesi; un’altra è stata realizzata in occasione della […]

continua »
Alberto Fraccacreta
Visto al Teatro Sperimentale di Ancona

Servillo fa scuola

Prosegue la fortunata tournée di Toni Servillo con "Elvira" di Louis Jouvet: quale fatica si cela dietro a un monologo (che al pubblico potrebbe anche sfuggire)? Che cos’è l’attore? Che cosa significa recitare? Una lezione, più che uno spettacolo

La giornata è alterna: a lampi di sole seguono scrosci lievi. Potrebbe apparire Delia, penso, l’amata di Maurice Scève, l’idée. L’auto va, intanto, tra il nascondino di sole e nubi che corrono fuori dai limiti consentiti. La strada si inarca, il mare è impiombato, compaiono le prime navi, le draghe, le perforatrici del porto di […]

continua »
Leopoldo Carlesimo
La seconda parte de "La ragazza col pagne"

La famiglia di Umu

«Umu si fa largo tra donne intente a mercanteggiare. Passa accanto al banco. Sfiora il pagne con la mano. Quando i suoi occhi incontrano quelli del mercante, s'avvicina...»

È mattina inoltrata quando Umu rientra a Taouya, periferia est di Conakry. La cour è già in piena attività. Donne spazzano in terra con basse scope di rovo, altre lavano bambini in tinozze d’acqua saponata, altre ancora accendono fuochi davanti alle capanne o stendono panni o s’avviano al mercato. La vedono entrare e la fissano […]

continua »
Il premio della cittadina umbra

Cercasi racconti…

“Il Museo delle penultime” cose di Massimiliano Boni edito da 66thand2nd ha vinto il Premio Lugnano per la narrativa. A Giulia Malinverno il riconoscimento per il racconto inedito

Un nuovo, piccolo grande premio si affaccia ormai alla consuetudine del mondo letterario: si tratta del Premio Città di Lugnano, piccolo centro medioevale arroccato sopra la valle del Tevere, in Umbria. Quest’anno il riconoscimento è andato a un romanzo avvincente con una trama a suo modo gialla, costruito in bilico tra futuro e passato, per […]

continua »
Da stasera a Roma

Videomapping pirandelliana

L’Istituto di Studi Pirandelliani da questa sera, con un singolare spettacolo di ombre in 3D, dà il via ai festeggiamenti per il centocinquantenario della nascita di Pirandello

Il 28 giugno 1867 nasceva Luigi Pirandello. Oggi, 28 giugno 2017, giorno in cui cadono i 150 anni dalla nascita, l’Istituto di Studi Pirandelliani e per la Drammaturgia Contemporanea, dà il via alla prima delle iniziative programmate da qui alla fine dell’anno per celebrare l’anniversario. Innanzitutto vi sarà la riapertura della Casa museo di Via […]

continua »
Dal 14 giugno a Villa Pignatelli

Tra poesia e teatro

Il Napoli Teatro Festival Italia dedica una lunga serie di incontri e reading ai rapporti tra la parola scritta e detta. La rassegna si intitola "Io e tu” ed è curata da Silvio Perrella

Curato da Silvio Perrella, si chiama “Io e tu” l’inedito programma di incontri dedicati alla poesia nell’ambito del Teatro Festival di Napoli. Che, per presentare l’iniziativa scrive: «Io e tu: sono i due pronomi dei poeti. L’io che scava in se stesso, come volesse arrivare al centro della terra. Il tu che si cerca, sporgendosi […]

continua »
Lidia Lombardi
“Versi di note” al Gemelli di Roma

Poesia come cura

Da Danilo Rea a Silvia Bre, da Peppe Servillo a Claudio Damiani… Si è conclusa la bella iniziativa che ha portato nella hall dell’ospedale capitolino poeti e musicisti jazz che hanno regalato a un pubblico inconsueto un po’ di leggerezza

La hall del Policlinico Agostino Gemelli di Roma è un’autostrada per pedoni. Camici bianchi e verdi, studenti e infermieri, malati vestaglia e pantofole diretti nell’ala giornali-bar, bambini, vecchi col bastone, parenti di infortunati, pazienti degli ambulatori. Tutti rapidi, tutti concentrati sul loro impegno o sul loro cruccio. All’improvviso il non-luogo diventa il contrario. Arriva una […]

continua »
Paola Benadusi Marzocca
Al via la 54° Fiera di Bologna

Con la “L” maiuscola

Libri & Letteratura per ragazzi: non un genere di serie B, ma l’unico genere letterario capace oggi di stare al passo con i tempi, soddisfacendo la “domanda” con offerte sempre più creative e innovative. Lo dimostra il Salone bolognese

Sì, è indubbio la 54° edizione della Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi in corso dal 3 al 6 aprile a Bologna, si impone come il più importante evento fieristico professionale dedicato a questo settore dell’editoria con la partecipazione quest’anno di 1300 espositori provenienti da 75 Paesi. E già si prospetta l’anno prossimo la prima […]

continua »
Roberto Mussapi
Every beat of my heart, la poesia

De Angelis: l’assoluto al binario 22

Un incontro che è un agguato, abbraccio e lacerazione, un paradosso straziante. Roberto Mussapi commenta uno dei maggiori poeti contemporanei: versi tratti dal suo libro più recente dove si realizza la forza cieca e veggente della poesia

Massimamente rappresentativa del titolo del libro, Incontri e agguati, il più recente, di Milo De Angelis, uno dei nostri maggiori poeti contemporanei. È un incontro, quello che avviene, di notte, Stazione Centrale, fioca insegna luminosa Polfer, binario 22 (quello più buio, verso il muro, dove vivono i clochard). Una voce lo chiama, lo riconosce: il […]

continua »