20
ottobre
2017

memorie&archivi

Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Autunno in rosso

Vista e palato all’insegna dei colori e dei sapori stagionali. In Toscana, nelle cinque tenute di Carpineto Grandi Vini (in Maremma, due a Greve in Chianti, a Montalcino e a Montepulciano), aperte ai visitatori con passeggiate tra le vigne, visite ai reparti di vinificazione e affinamento, degustazioni di prelibati nettari

Questo è un tour in rosso, per la vista e per il palato. Tale lo rendono i giorni clou della vendemmia, che il gran caldo della scorsa estate promette molto attraente: l’uva è maturata senza umitidà, dunque esente da muffe. Lo sfondo è la Toscana, dove aprono ai visitatori le cinque tenute di Carpineto Grandi […]






continua »
Giorgio Frasca Polara
Un frammento importante del nostro passato

Storia di una svolta

Quarant'anni dopo, Giorgio Frasca Polara, storico osservatore e testimone delle tempeste della sinistra italiana, ricostruisce la nascita e la morte del "Compromesso storico": un sogno (interrotto dal terrorismo) che portò il Pci al governo

Il 28 settembre, il 5 e il 12 ottobre del 1973 Enrico Berlinguer, allora segretario del Pci, scrive per il settimanale “Rinascita” tre articoli che avranno un’eco molto grande e sviluppi altalenanti per cinque anni. Berlinguer riflette sulla situazione italiana, all’indomani del golpe cileno del generale Pinochet, e indica esplicitamente «la prospettiva politica di una collaborazione e di una intesa delle […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Michelangelo su Michelangelo

Buonarroti e Antonioni a San Pietro in Vincoli. Dove fino al 10 ottobre, verrà proiettato in versione restaurata il documentario del regista di “Deserto rosso” dedicato alla Tomba di Papa Giulio II. Una riflessione sull’atto del vedere imbandita attorno al Mosè, illuminato (grazie ai led) secondo natura…

Il cinema e la scultura, con due giganti. Michelangelo Antonioni e Michelangelo Buonarroti. Uniti da oggi al 10 ottobre (8,30-12,20 e 15-19) nella basilica di San Pietro in Vincoli che oltre alle catene dell’apostolo martirizzato a Roma contiene uno dei capolavori di Buonarroti, il Mosè. È attorno al profeta assiso sotto la tomba di Papa […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Aria di Respighi

In via della Camiluccia a Roma, Villa I Pini, l’amata dimora del celebre autore della Trilogia Romana, progettata dall’amico Marcello Piacentini, si può solo immaginare. Tracce perdute di un’epoca, di una intelligenza e di un gusto che solo una targa toponomastica oggi pallidamente evoca

Questo è un itinerario alla ricerca di un luogo perduto. Da ricostruire con l’immaginazione e per indizi. Per leggere in filigrana, dietro quello che ora esiste, quello che c’era una volta, un po’ meno di cento anni fa. Parliamo di un posto fortemente simbolico e identitario per Roma, la villa “I Pini”, in via della […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

La Rosa di Viterbo

Settimana clou per le celebrazioni della “fanciulla dei prodigi”, la Beata senza aureola che salvò la “città dei Papi” dall’assedio di Federico II. Oltre alla spettacolare Macchina che si rinnova ogni cinque anni, anche una mostra che dà accesso al Monastero

Sul sagrato all’ombra della cupola più grande di Viterbo – nella città detta “dei Papi” vuol gareggiare con quella di San Pietro in Vaticano – la Macchina resterà fino al 13 settembre, ricordando a cittadini e visitatori il Trasporto dell’anno 2017, andato a buon fine la sera di domenica scorsa nonostante la minaccia di pioggia. […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Manieri d’Irpinia

Viaggio nei castelli della provincia più austera della Campania, terra appartata di cavalieri, vassalli, letterati, zappatori. Dal Castello Ducale di Bisaccia a quello di Ariano Irpino firmato d'Angiò, dalla mole di Taurasi al finto ed eclettico Castello di Lauro. Uno scenario che onora l'Italia minore e che dovrebbe essere preferito alle abusate mete

Sessanta torrette rosse sulla cartina geografica. Sono gli altrettanti castelli dell’Irpinia, la provincia più austera della Campania. Anzi, man mano che si procede con i restauri e le riaperture al pubblico, il numero aumenta in questa terra appartata, di cavalieri, vassalli, letterati, zappatori. Di guerre e assalti, danze e giostre. I manieri di principi e […]






continua »
Roberto Gramiccia
Un documento tra arte e politica

Manifesto della fragilità

Vogliamo convincere chi non ne è consapevole che la fragilità sociale non è un castigo eterno. È il prodotto della disuguaglianza e dell’ingiustizia sociale. E che la fragilità individuale non è una condanna ma la precondizione di ogni affermazione personale.

Viviamo il tempo dell’arroganza e della sfrenata competizione, che moltiplica solitudini e diseguaglianze. Viviamo il tempo del dogmatismo tecno-scientista e dell’idiotismo individualista, che frammenta e destruttura consegnando l’uomo e il pensiero all’inconsistenza e all’irrazionale. Orgogliosi di una posizione controcorrente, vogliamo stilare i punti salienti di un Manifesto che resiste, reagisce e ricostruisce: un Manifesto della […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

Una Cartiera d’arte

Visita guidata alla Cartiera Latina nel Parco Regionale dell’Appia Antica a Roma: un luogo dove artigianato, cultura e storia convivono come in un'isola felice

Il mito e l’artigianato, l’archeologia romana e quella industriale. Convivono in uno squarcio del Parco Regionale dell’Appia Antica, in quella Cartiera Latina che tra i pini della Caffarella mostra i suoi capannoni col tetto spiovente e il soffitto a capriate, nonché i macchinari attivi fino al 1986. A riaccendere i riflettori sulla Cartiera, riadattata a […]






continua »
Elisa Bondavalli
Srebrenica ventidue anni dopo

Il cuore di tenebra dell’Europa

È una ferita ancora aperta quel massacro di musulmani bosniaci, iniziato l’11 luglio 1995, che è «uno dei peggiori tradimenti del genere umano». Una ferita acuita dalle condanne poco adeguate di Karadžić e dei caschi blu olandesi. E intanto il Tribunale dell’Aja non ha ancora emesso il verdetto contro Mladić, “il boia dei Balcani”

«E anche questo è stato uno dei luoghi di tenebra della terra…». (Joseph Conrad, Cuore di tenebra). Era l’11 luglio 1995 quando Ratko Mladić, generalissimo della repubblica separatista Srpska, entrava a Srebrenica con le sue truppe coadiuvate dai feroci gruppi paramilitari (quegli stessi che a Vukovar avevano sparato sui civili, malati e personale dell’ospedale compresi) […]






continua »
Lidia Lombardi
Itinerari per un giorno di festa

La forza della Luce

Al Museo ebraico di Roma, in collaborazione con i Musei Vaticani, una mostra (ospitata in parte anche nel Braccio di Carlo Magno) celebra “La Menorà”, il candelabro a sette bracci simbolo dell’Alleanza uomo-Dio. Dalla Bibbia a William Kentridge…

Il giardino, non troppo grande e recintato, è come un hortus conclusus, sotto la mole del Tempio Maggiore, stretto tra il Lungotevere e la casa dei Vallati. Ma la vista è di quelle che racconta in un unico colpo d’occhio la storia di Roma: allineati sullo sfondo, ecco l’imperiale Portico d’Ottavia, il campaniletto medievale a […]






continua »