20
ottobre
2020

letture

Pier Mario Fasanotti
Un restyling d'autore

Il ritorno di Marlowe

Benjamin Black alias John Banville ne “La bionda dagli occhi neri” fa rivivere il mitico detective creato da Raymond Chandler. Con la consueta maestria che contraddistingue lo scrittore irlandese

Chi ama la letteratura tende a pensare – e fa bene – che i tanti o pochi personaggi che ha incontrato nelle pagine dei libri più amati non siano svaniti, persi in un orribile nulla, ma riposino in un angolo dell’universo. Pronti a scendere nei nostri noiosissimi cortili. Essi vagano, o se ne stanno fermi […]

continua »
Marco Fiorletta
Un libro pubblicato da Odradek

Storia clandestina

Un bel saggio di Gianni Fresu ripropone una figura scomoda e dimenticata della cultura antifascista: Eugenio Curiel. La sua lotta fu quella di Guttuso, Pintor, Pavese, Vittorini, Visconti

Eugenio Curiel nacque a Trieste nel 1912 da una famiglia della dinamica borghesia triestina, fin da giovane dimostra la sua vivacità intellettuale e le sue grandi capacità di approfondimento. A 21 anni si laurea, con 110 e lode, con una tesi su Disintegrazioni nucleari per mezzo di radiazione penetrante senza che ciò gli impedisca di passare per l’antroposofia […]

continua »
Pier Mario Fasanotti
Consigli per gli acquisti /2

Storie & Memorie

Viaggio nella saggistica: dalle "donne-belve" del Nazismo alla Parigi di Edgar Morin. Passando per Budapest e la Sicilia raccontata da Andrea Camilleri

LE DONNE-BELVE. Il quadro statistico-documentario è ancora lacunoso. Ma è un fatto certo che molte donne tedesche, indottrinate dalla propaganda hitleriana, hanno partecipato attivamente all’Olocausto. La ricostruzione fatta dalla storica americana Wendy Kower in Le furie di Hitler (Rizzoli, 332 pagine, 22 euro) è comunque impressionante. Anche per le zone semi-buie nelle quali è ancor […]

continua »
Sandra Petrignani
Camera con vista

Le nostre Indie

Due scrittori e due viaggi nel mito a confronto: Sandra Petrignani rilegge "Esperimento con l’India" di Giorgio Manganelli, appena ripubblicato in ebook da Adelphi. Quando un "gazzettiere" scopre il segreto di un mondo

Se non avessi letto Esperimento con l’India di Giorgio Manganelli (ora disponibile anche in ebook presso Adelphi), forse non sarei riuscita a trovare il coraggio di andarmene per due mesi in India da sola e poi scrivere il mio Ultima India (Neri Pozza). E se non avessi letto Cina e altri Orienti – finalmente riproposto […]

continua »
Domenico Calcaterra
Un libro pubblicato da Pendragon

Il padre probabile

Con «Vita di Lidia Sobakevič», Giovanni Maccari prosegue sulla feconda strada del "romanzo biografico". Questa volta raccontando una vicenda di identità perdute intorno a uno scrittore russo (inventato ma non troppo)

Al di là di certi deliri agostani circa lo stato di salute del romanzo italiano, un dato non trascurabile sembra essere il fatto che esso tenda sempre più spesso a ibridarsi con il genere della biografia: più o meno documentata, più o meno disposta a concedere spazio alla ricostruzione dell’autore. Né biografie pure, né asettiche […]

continua »
Andrea Carraro
Classici da ritrovare

Gli stranieri di Bowles

«Il tè nel deserto» di Paul Bowles racconta un Novecento ignoto a se stesso: come per Camus, è un libro dove l'ignoto è sinonimo di malattia diabolica

Non avevo mai letto Il tè nel deserto di Paul Bowles nonostante la versione cinematografica di Bertolucci lo avesse portato alla ribalta. Ricordavo, per frammenti, scene del film intense ma anche di un gusto vagamente hollywoodiano. Il libro è bello, e leggerlo non significa solo effettuare un viaggio avventuroso e spiazzante nelle terre aride e […]

continua »
Tina Pane
«Bosseide» pubblicato da Gaffi

Il boss espropriato

Nando Vitali ha immaginato di entrare dentro alla testa di un boss della camorra per coglierne le geometrie barocche che la regolano. Ne è venuto un grande romanzo sul male

Esiste un altro modo che non sia la fiction, il titolo sparato dell’articolo di cronaca o l’inchiesta giornalistica per raccontare la camorra?  Esiste un modo per trasferire il flusso di pensieri di un boss di camorra dentro le pagine di un libro? Questo modo esiste e l’ha trovato Nando Vitali, che col suo ultimo romanzo […]

continua »
Pasquale Di Palmo
La nuova raccolta di Fabrizio Dall’Aglio

Poesia in technicolor

Una poetica quella dell'autore reggiano che mette in evidenza l'elemento coloristico riferendosi a dinamiche pittoriche figurative ma anche astratte. E che nelle sue diverse modulazioni si interroga sulla radice della nostra identità

Poeta appartato e schivo, Fabrizio Dall’Aglio licenzia una nuova, elegante silloge intitolata Colori e altri colori (Passigli Editori, 96 pagine, 12,50 euro) che si configura come l’ideale approdo di un percorso iniziato nel 1984 con Quaderno per Caterina e proseguito con varie raccolte, tra cui quelle edite da Passigli: Hic et Nunc (1999) e L’altra […]

continua »
Vincenzo Faccioli Pintozzi
Regalo di Natale

Il mandarino inglese

Regalatevi la storia Edmund Trelawny Backhouse (raccontata da Hugh Trevor-Roper): ignorante in patria ma celebrato nella Cina dell'Ottocento. Una vita tra realtà e leggenda

Confesso di essere invidioso. Perché la vita di sir Edmund Trelawny Backhouse, baronetto, è quella che avrei voluto vivere io. Siamo alla fine del XIX secolo, e il nostro eroe – che non ha brillato negli studi nella Perfida Albione e non è riuscito a mantenere il dignitoso impiego che il padre quacchero gli ha […]

continua »
Giuseppe Grattacaso
«Mancanze» pubblicato da Einaudi

La preghiera laica

La nuova raccolta poetica di Alessandro Fo evoca la realtà come un voto di emozioni del quale ogni giorno continuiamo ad avere desiderio

La poesia di Alessandro Fo si muove con rapida e stupefatta delicatezza tra le vicende del mondo, che tenta sempre inizialmente di risolvere nella linearità del racconto. Ma, come avviene nella lirica di Sereni, non appena il filo narrativo sembra cominciare a dipanarsi, e ad assolvere alla sua funzione ordinatrice, subito qualcosa (un pensiero laterale, […]

continua »